salta al contenuto

www.giustizia.it

domenica 21 febbraio 2010

Riforme: Alfano a La Stampa, non faremo passi indietro

Su La Stampa oggi in edicola, a firma di Paolo Festuccia, intervista a tutto campo del guardasigilli Angelino Alfano su riforme e giustizia.

La lotta alla corruzione, sostiene Alfano, "non si esprime solo innalzando le pene, ma con una più ampia visione che non può prescindere da una maggiore attenzione nei controlli sugli enti locali". Per questo "in settimana riprenderemo la discussione e faremo sì di avere nel più breve tempo possibile un testo organico". Sulle intercettazioni, "andremo avanti con il testo approvato alla Camera che rappresenta un punto di equilibrio tra esigenze delle indagini, diritto alla riservatezza, di cronaca e tutela delle intercettazioni per i reati di mafia".

E sui tempi per realizzare le riforme, il guardasigilli assicura: "la vicenda politica di Berlusconi avrà un nuovo inizio con le regionali: con tre anni di fronte e senza altre elezioni c'è il tempo congruo per fare le riforme".


[MB]