salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 14 settembre 2018

Bonafede: "io, ministro contro le baby gang, andrò nelle scuole"

Riflessioni ed un programma di "investimenti politici e sociali" suggeriti dal plenum del Csm ospitato a Napoli. Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede interviene sul problema delle baby gang con un intervento sulle pagine de Il Mattino.

"Affrontare la questione della devianza minorile significa, innanzitutto, farsi carico dell'enorme fardello della dispersione scolastica. Senza il coinvolgimento di quella grande agenzia educativa e formativa che è la scuola, infatti, non è possibile immaginare di conseguire risultati tangibili e duraturi" scrive il ministro che annuncia un giro per gli istituti di tutta Italia assieme a magistrati, avvocati e personaggi della cultura e dello spettacolo che si sono distinti nella promozione della legalità.
 

[AB]