salta al contenuto

www.giustizia.it

martedì 28 marzo 2017

Orlando: no ad una Procura europea debole

"La proposta per la creazione dell'Ufficio del Pubblico Ministero Europeo, presentata nel luglio 2013, è stata svuotata del suo contenuto innovativo, indebolita nella sua struttura ed erosa nei suoi poteri d'indagine". Così si può sintetizzare il pensiero del guardasigilli Andrea Orlando in merito al progetto di una Procura europea che sta subendo un'empasse a causa delle perplessità espresse da alcuni Stati membri.

Sul quotidiano nazionale Il Sole 24Ore, oggi in edicola, il ministro della Giustizia illustra in maniera approfondita il suo no alla creazione di una Procura europea debole che "tradisce il progetto inziale e compromette il suo sviluppo futuro".

[GL]