salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 4 giugno 2014

Giustizia: Orlando, ecco il piano per snellire i processi

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, in un'intervista su Il Secolo XIX a firma di Giampiero Timossi, anticipa la riforma della Giustizia necessaria per snellire i processi e combattere la corruzione.
 

Il guardasigilli, inoltre, rivela l'intenzione del Governo di cambiare le regole per il ricorso al TAR, riformare il CSM e portare nuove risorse umane al comparto dell'amministrazione giudiziaria attraverso l'assunzione di personale e maggiore informatizzazione.

[GL]