salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 5 luglio 2017

Camera: Orlando risponde al question time

L'Aula della Camera dei Deputati
Montecitorio. Alle ore 15, il ministro della Giustizia Andrea Orlando interviene al question time, trasmesso in diretta streaming dalla web tv della Camera e da Rai2, rispondendo ad interrogazioni su: reato di stalking, con riferimento all'equivoco interpretativo, se sia cioè possibile l'estinzione dello stesso con l'adozione di una condotta riparatoria (Locatelli ed altri; Carfagna); equo compenso con riferimento alla professione forense e alla presentazione del disegno di legge, risultato del tavolo di lavoro avviato fra Ministero della giustizia e Consiglio Nazionale Forense (Marotta); sistema di sicurezza del Tribunale di Milano, in particolare circa l'individuazione di responsabilità con riferimento agli accadimenti dell'aprile del 2015, quando un uomo armato, riuscendo ad eludere qualunque sorveglianza, uccise tre persone all'interno del Palazzo di giustizia stesso (Auci ed altri); incitamento all'odio online e i progressi nella cooperazione con i principali servizi di rete sociale, al fine di contrastare la diffusione sul web dei contenuti illeciti, con particolare riferimento alla propaganda terroristica (Quartapelle ed altri); realizzazione di una banca dati telematica pubblica delle sentenze dei giudici di merito e, in particolare, realizzazione di un progetto di digitalizzazione delle sentenze di processi di interesse storico (Catalano).