salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 6 maggio 2015

Orlando e Franceschini firmano accordo digitalizzazione atti grandi processi

Orlando e Franceschini firmano protocollo d'intesa

Ministero della Giustizia. Il guardasigilli Andrea Orlando e il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini firmano alle ore 17:30 in Via Arenula un protocollo per la digitalizzazione degli atti dei processi di interesse storico a cura della Rete degli archivi “per non dimenticare”.

Il protocollo di intesa tra MiBACT e Ministero di Giustizia intende garantire la conservazione e la valorizzazione della documentazione giudiziaria, di fondamentale importanza per la ricostruzione e la conoscenza del nostro recente passato.

L'accordo prevede di avviare un programma organico di descrizione e digitalizzazione delle carte giudiziarie che costituiscono la fonte prioritaria per lo studio della storia dell’Italia repubblicana, relativamente alle tematiche del terrorismo, della violenza politica e della criminalità organizzata. Tali attività saranno realizzate con il coinvolgimento della Rete per gli archivi per non dimenticare che, nata nel 2005 per iniziativa del Centro Documentazione Archivio Flamigni, ha da tempo avviato una proficua collaborazione con il MiBACT per rendere disponibile sul web il materiale documentario raccolto dalle 60 associazioni facenti capo alla Rete.

I progetti di digitalizzazione verranno selezionati dal Comitato Scientifico e valutati, nella loro fattibilità tecnica, da un Comitato tecnico appositamente costituiti nel protocollo. Sarà così possibile attraverso il Portale messo a disposizione dalla Rete degli archivi per non dimenticare (www.memoria.san.beniculturali.it) accedere sul web alla documentazione relativa al terrorismo e alle mafie conservata presso soggetti pubblici e privati.