salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 5 dicembre 2018

Un’operazione congiunta contro la ‘Ndrangheta 

Un’azione comune e coordinata delle forze giudiziarie e di polizia di Paesi Bassi, Italia, Germania, Belgio e Lussemburgo si è dimostrata decisiva contro una delle reti criminali più potenti del mondo. L’operazione, denominata Pollino, ha infatti portato all’arresto di oltre 80 appartenenti all’organizzazione mafiosa della ‘Ndrangheta in Europa, tra i quali alcuni membri di spicco. 
 
Frutto di un’indagine senza precedenti in territorio europeo che ha visto la nascita, nel 2016, di una squadra investigativa comune (SIC) sostenuta da Eurojust e Europol che consente a magistratura e forze di polizia di diversi paesi di scambiarsi informazioni in modo sistematico, lavorando contemporaneamente a un caso specifico, l’operazione Pollino ha anche prodotto il sequestro di circa 4 tonnellate di cocaina e centinaia di chilogrammi di altre sostanze stupefacenti.
 
[MVC]