salta al contenuto

www.giustizia.it

martedì 3 luglio 2018

Giustizia e avvocatura: Bonafede riceve Mascherin

Ministero della Giustizia. Il Guardasigilli Alfonso Bonafede e il Presidente del Consiglio Nazionale Forense Andrea Mascherin

Investimenti sulla macchina della giustizia, attenzione a costi e accesso alla giustizia civile e amministrativa, riconoscimento del ruolo degli avvocati. Questi alcuni dei temi trattati nell'incontro di stamane fra il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il presidente del Consiglio Nazionale Forense Andrea Mascherin.

Nel corso del cordiale colloquio e come promesso in occasione di un precedente incontro in Via Arenula, Bonafede e Mascherin hanno voluto confermare l’impegno a mantenere un contatto costante e costruttivo al fine di affrontare i diversi temi della giustizia e della professione di avvocato. "Un incontro oggettivamente proficuo - ha spiegato al termine il Guardasigilli - servito a cementare un dialogo e un confronto che sarà continuo nel tempo nei confronti delle diverse componenti dell'avvocatura".

"Approfondiremo le questioni emerse nel colloquio - ha assicurato Bonafede - anche riguardo ai rischi derivanti dal processo penale 'mediatico', l'equo compenso e il completamento dell'ordinamento professionale".