salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 26 giugno 2013

Emergenza carceri: il governo approva il DL
Cancellieri: nuovo modo di intendere la pena

Palazzo Chigi. Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri illustra il decreto legge contro il sovraffollamento carcerario approvato dal Consiglio dei Ministri

Palazzo Chigi. Il Consiglio dei Ministri approva, fra gli altri provvedimenti all'ordine del giorno, il decreto legge contenente Disposizioni urgenti in materia di esecuzione della pena, proposto dal ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri. Le nuove norme erano state preannunciate a più riprese nei giorni scorsi dal guardasigilli, che fin dall'inizio del suo mandato ha individuato nell'emergenza carceri una delle priorità dell'azione del governo per il settore giustizia.

Parlando nei giorni scorsi delle norme allo studio del governo, il ministro Cancellieri ha ribadito che occorre puntare ad avere subito "meno gente nelle carceri", anche per rispettare il termine (maggio 2014) imposto al nostro Paese dalla Corte europea dei diritti dell'uomo. Assicurando, al contempo: "Aspettate il provvedimento del governo sulle carceri e vedrete che non c'e nessun pericolo per la sicurezza. D'altronde "legalità è la parola d'ordine e rispetto della persona. Così come previsto dalla Costituzione è necessario che i detenuti siano trattati rispettando la dignità e i sistemi di sicurezza".

 

[MB]