salta al contenuto

www.giustizia.it

martedì 26 febbraio 2013

Carceri: Paola Severino in cinque istituti siciliani
Proseguono le visite nei penitenziari italiani

Palermo. Paola Severino con alcuni detenuti lavoranti all'Ucciardone

Sicilia. Prosegue la visita della ministro della Giustizia Paola Severino nelle carceri italiane. Tra oggi e domani visita cinque dei ventisette istituti penitenziari dell’isola: la casa circondariale di Trapani, quindi a Palermo il Pagliarelli e l’Ucciardone ed infine Mistretta (Me) e Messina.

Ad ogni tappa della sua visita la guardasigilli viene ricevuta dai direttori degli Istituti ed accompagnata prima a visitare i reparti detentivi e quindi all'incontro con il personale dell’amministrazione penitenziaria. Renato Persico l’attende a Trapani; a Palermo viene ricevuta da Rita Barbera all’Ucciardone e da Francesca Vazzana al Pagliarelli; a Mistretta è Teresa Monachino a darle il benvenuto, mentre Calogero Tessitore la accoglie nella casa circondariale di Messina.

Per fare il punto sulla situazione riscontrata, la ministro incontra la stampa domani, mercoledì 27 febbraio, alle ore 12:45, al termine della visita presso il carcere di Palermo Pagliarelli.

I giornalisti e i cine/foto-operatori  interessati a seguire l’evento potranno accreditarsi inviando una e-mail al seguente indirizzo: cc.pagliarelli.palermo@giustizia.it.

 

[FEA]