salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 22 novembre 2012

Carceri: a Roma i capi DAP del Consiglio d'Europa
I partecipanti alla Conferenza ricevuti dal Papa

Logo della 17ma Conferenza dei Direttori di Amministrazione Penitenziaria e dei servizi di probation del Consiglio d’Europa (CDAP)

Roma, 22-24 novembre 2012. La ministro della Giustizia Paola Severino partecipa alla 17ma Conferenza dei Direttori di Amministrazione Penitenziaria e dei servizi di probation dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa (CDAP) che si apre oggi pomeriggio in Campidoglio. La tre giorni di lavori è preceduta, alle ore 12 in Vaticano, dall'udienza concessa ai partecipanti da Papa Benedetto XVI.

 


La Conferenza, dedicata al tema Prigionieri stranieri, intende fare il punto sul tema dell'uguaglianza dei diritti e sulle attività dei servizi di reclusione e libertà vigilata correlati al trattamento, sul rilascio e il reinserimento dei detenuti stranieri, anche alla luce della Raccomandazione (2012) 12 del Consiglio d'Europa. I lavori si concludono, il terzo giorno, con l'incontro dei partecipanti con i giudici e i procuratori europei per un confronto sul sovraffollamento penitenziario e sulle modalità per ridurre l'inflazione carceraria.

Il primo giorno di lavori, nella Protomoteca del Campidoglio, si apre alle ore 15 con la sessione introduttiva moderata dal capo Dipartimento per gli Affari di Giustizia Eugenio Selvaggi, a cui partecipano, oltre alla guardasigilli Paola Severino, la vice segretario generale del Consiglio d'Europa Gabriella Battaini-Dragoni, il capo Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria Giovanni Tamburino e il sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Diversi i funzionari del ministero della Giustizia che intervengono ai lavori della seconda e terza giornata, che si svolgono presso la Scuola di formazione del personale dell'Amministrazione penitenziaria Giovanni Falcone. Venerdì 23 novembre, alle ore 9, il vice capo del DAP Simonetta Matone coordina il workshop dedicato al tema Ammissione, assegnazione e regime dei detenuti stranieri; nel pomeriggio, a partire dalle ore 14, il direttore dell'Ufficio Studi del Dipartimento Francesco Ottaviani partecipa alla sessione intitolata Preparazione per la liberazione e reinserimento sociale dei detenuti stranieri. Sabato 24 novembre, ultimo giorno di lavori, il direttore dell'Ufficio Affari Legislativi e Internazionali del DAG Lorenzo Salazar modera l'incontro tra i partecipanti alla Conferenza e i giudici e procuratori europei, al quale, nel pomeriggio, interviene il direttore generale delle Risorse materiali, dei beni e dei servizi del DAP Alfonso Sabella.

 

[MB]