salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 21 dicembre 2011

Una lapide in ricordo dei caduti del DAP
A Roma cerimonia con Severino e Ionta

Il capo del DAP Franco Ionta e il ministro della Giustizia Paola Severino

Roma, largo Luigi Daga. Alle ore 11:00, presso la sede del Dipartimento, la ministra della Giustizia, Paola Severino, e il capo del DAP, Franco Ionta, scoprono la lapide commemorativa in ricordo dei caduti del Corpo degli Agenti di Custodia e di Polizia Penitenziaria e di tutti coloro che, collaborando con l'Amministrazione, hanno immolato la propria vita al servizio delle istituzioni e per la democrazia. L'elenco dei nomi si compone dei caduti decorati con medaglia al merito civile, caduti in servizio a cui è stata intitolata una struttura dello Stato, vittime del dovere, vittime di mafia e di terrorismo.

Dopo la cerimonia, che prevede anche la deposizione di una corona di fiori ai piedi della lapide, la guardasigilli partecipa alla presentazione del Calendario 2012 del Corpo di Polizia Penitenziaria, dedicato quest'anno al servizio a turno degli agenti nei diversi reparti degli istituti penitenziari della Repubblica.

Giornalisti e fotografi possono accedere fino alle ore 10:45.

 

[GL]