salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 30 aprile 2009

GIUSTIZIA ELETTRONICA: EFFICIENZA DEL SERVIZIO E SVILUPPO ECONOMICO
A ROMA CONVEGNO DELL'ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA

Roma, Palazzo Altieri. Lo sviluppo economico del Paese non può prescindere da un efficiente sistema giudiziario e dall'opportunità di una sua modernizzazione offerta dalle nuove tecnologie. Prime fra tutte quelle che sono alla base del processo civile telematico, per il cui avvio in 14 tribunali la giustizia può contare sui finanziamenti previsti dal protocollo firmato con l'ABI nel novembre 2006. Sono questi gli spunti di dibattito offerti dal convegno organizzato dall'Associazione Bancaria Italiana e dedicato al tema della Giustizia elettronica. Intervengono, fra gli altri, il presidente dell'ABI Corrado Faissola, il presidente della Corte di Cassazione Vincenzo Carbone e il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso. Per il ministero partecipano ai lavori il capo del DOG Luigi Birritteri, il responsabile della DGSIA Stefano Aprile e dell'Ufficio legislativo Augusta Iannini.


[MB]