salta al contenuto

www.giustizia.it

domenica 26 settembre 2010

Riforma della giustizia, lotta alla mafia e politica
Alfano alla Festa nazionale della Libertà

Il ministro della Giustizia Angelino Alfano

Milano. "E' necessaria una grande riforma costituzionale della giustizia, se ne parla dal 1994 ma non è mai stata fatta. Questa riforma deve avere un obiettivo chiaro: la parità tra accusa e difesa". Intervistato dal direttore del Tg1 Augusto Minzolini, Angelino Alfano parla dal palco della Festa nazionale della Libertà e indica il principale traguardo da raggiungere nel prosieguo della legislatura.

Nel corso del suo intervento, il guardasigilli torna inoltre sui successi del governo nella lotta al crimine organizzato: "Con gli arresti di oggi, rimangono da catturare solo tre della lista dei 30 latitanti più pericolosi".

 

[MVC]