salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 11 dicembre 2008

INTERCETTAZIONI: IL GUARDASIGILLI ISTITUSCE UN TAVOLO TECNICO
CON I RAPPRESENTANTI DELLE SOCIETÀ CHE FORNISCONO I SERVIZI

image_19491
Ministero della Giustizia. Successivamente alle riunioni preliminari del 31 ottobre e del 5 novembre scorso, finalizzate alla rilevazione del debito accumulato negli anni precedenti dal dicastero della Giustizia in materia di intercettazioni e delle ragioni che hanno determinato il mancato controllo della spesa, l'U.M.I. (Unità di Monitoraggio sulle spese di Intercettazioni), su disposizione del guardasigilli, ha istituito un tavolo tecnico con i rappresentati delle società che forniscono i servizi di gestione delle intercettazioni sull'intero territorio nazionale. A seguito dei diversi incontri tenutisi fino ad oggi - cui hanno preso parte i vertici del ministero della Giustizia, nonchè i legali rappresentanti delle predette società - sono stati concordati i passaggi che, nelle comuni intenzioni delle parti, condurranno al ripianamento del debito sommatosi nel tempo. I partecipanti alla riunione si sono aggiornati a successivi incontri che si svolgeranno già a partire dalla prossima settimana.
[GL]