salta al contenuto

www.giustizia.it

sabato 20 settembre 2008

AGRIGENTO: 18° ANNIVERSARIO DELL'UCCISIONE DI ROSARIO LIVATINO
ALFANO: MODELLO DI MAGISTRATO. A LUI INTESTO LA SALA VERDE DEL MINISTERO

image_19469
Rosario Livatino, il giudice ragazzino, come viene da allora ricordato, veniva ucciso dalla mafia il 21 settembre 1990 sulla strada tra Agrigento e Caltanissetta mentre, senza scorta e con la sua auto, si recava al lavoro in tribunale. Il ministro della Giustizia Angelino Alfano, in occasione della commemorazione per il 18° anniversario della sua scomparsa, interviene all'incontro di studi Sicurezza, garanzie e Processo penale presso l'aula magna del Palazzo di Giustizia di Agrigento.