salta al contenuto

www.giustizia.it

martedì 29 luglio 2008

PALERMO: 25° ANNIVERSARIO DELL'UCCISIONE DI ROCCO CHINNICI
ALFANO: "MAGISTRATO LUCIDO E GRANDE UOMO, IL SUO UN MODELLO VINCENTE"

image_19457
Palermo. Venticinque anni fa un'auto imbottita di esplosivo, posteggiata in via Pipitone Federico, uccideva il consigliere istruttore del tribunale Rocco Chinnici, il maresciallo dei carabinieri Mario Trapassi, l'appuntato Salvatore Bartolotta e il portiere dello stabile Stefano Li Sacchi. Alle 9:30, il ministro della Giustizia Angelino Alfano, alla presenza dei familiari delle vittime e delle autorità civili e giudiziarie, commemora il giudice assassinato dalla mafia deponendo una corona d'alloro sul luogo della strage.