salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 18 luglio 2008

ABOLIZIONE PENA DI MORTE E MODIFICHE ALLA PROCEDURA PENALE
GIUSTIZIA: DUE PROVVEDIMENTI AL CONSIGLIO DEI MINISTRI DI NAPOLI

image_19447
Napoli, Palazzo della Prefettura. Il Consiglio dei Ministri approva, fra gli altri, un disegno di legge in materia di accertamenti medici idonei ad incidere sulla libertà personale, presentato dal ministro Angelino Alfano. Con il provvedimento non sarà più possibile sottrarsi a prelievi biologici, quali capelli, peli o saliva, se considerati elementi necessari e indispensabili, in ambito di perizia, per l'individuazione degli autori di reati, relativamente a delitti che destano grave allarme sociale. Via libera del Governo, inoltre, al ddl Affari Esteri-Giustizia che ratifica il Protocollo n. 13 alla Convenzione europea concernente l'abolizione della pena di morte in qualsiasi circostanza.