salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 7 febbraio 2008

LUIGI SCOTTI E' IL NUOVO GUARDASIGILLI
"RIMANGO UN LAVORATORE DELLA GIUSTIZIA"

image_19366
Napoletano, 76 anni, quarantanove dei quali al lavoro come magistrato. Luigi Scotti giura al Quirinale, nelle mani del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, come nuovo ministro della Giustizia. Al dicastero di via Arenula ha ricoperto per nove anni l'incarico di capo dell'Ufficio Legislativo. Successivamente, è stato presidente del tribunale di Roma, ufficio che ha lasciato il 18 maggio 2006 a seguito della nomina di sottosegretario di Stato alla Giustizia nel secondo governo Prodi.