salta al contenuto

www.giustizia.it

lunedì 5 maggio 2008

COMMEMORAZIONE DEL MAGISTRATO SCAGLIONE E DELL'AGENTE LORUSSO

Trentasette anni fa venivano uccisi in un agguato mafioso il procuratore della Repubblica di Palermo Pietro Scaglione e il suo autista Antonio Lorusso, appuntato del Corpo degli agenti di custodia. Il ministero degli Interni ha riconosciuto entrambi vittime del dovere.