salta al contenuto

www.giustizia.it

sabato 12 aprile 2008

GIUSTIZIA: SI' ALL'UTILIZZO DI AUTOVETTURE SOTTO SEQUESTRO

Una circolare del capo dipartimento dell'Organizzazione Giudiziaria Claudio Castelli, rispondendo al quesito posto da un ufficio giudiziario, spiega come autorizzare procure, tribunali e corti d'appello a farsi affidare, per esigenze di servizio, gli automezzi sequestrati nell'ambito di procedimenti penali per i reati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e di contrabbando. A condizione che sussista una convenienza economica, tenuto conto dello stato di uso, della manutenzione e della cilindrata (Decreto 23 novembre 2005 n. 295).