salta al contenuto

www.giustizia.it

mercoledì 10 ottobre 2007

COMMEMORAZIONE DEL MAGISTRATO GIROLAMO TARTAGLIONE

Ventinove anni fa Girolamo Tartaglione veniva ucciso dalle Brigate Rosse. Magistrato di Cassazione, direttore dell'ufficio III della direzione generale degli Istituti di Prevenzione e di Pena e poi direttore generale degli Affari Penali, delle Grazie e del Casellario presso il ministero, allora di Grazia e Giustizia. Il magistrato napoletano ha collaborato alla preparazione del nuovo ordinamento penitenziario e contribuito all'elaborazione del primo disegno di legge di riforma del sistema penale, che prevedeva la depenalizzazione di alcuni reati e la creazione di sanzioni sostitutive.