salta al contenuto

www.giustizia.it

martedì 25 settembre 2007

COMMEMORAZIONE DEI MAGISTRATI CESARE TERRANOVA E ANTONINO SAETTA

Ventotto anni fa Cesare Terranova, consigliere istruttore di Palermo, veniva assassinato in un agguato assieme al maresciallo dei Carabinieri Lenin Mancuso. Nello stesso giorno, nel 1988, veniva invece trucidato il presidente di corte d'assise di Palermo Antonino Saetta, mentre si trovava in auto insieme al figlio Stefano.