salta al contenuto

www.giustizia.it

sabato 29 aprile 2006

GIUSTIZIA: INDIVIDUATE LE SEDI DELLA SCUOLA SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA

Il decreto, già firmato dal ministro Castelli, che indica le province di Bergamo, Latina e Catanzaro, ottiene il via libera anche del ministro dell'Economia e Finanze, Tremonti. Il provvedimento è previsto dall'articolo 1 del dlgs 26/2006, in attuazione della riforma dell'ordinamento giudiziario. Spetta ora al Demanio individuare gli immobili adatti ad ospitare la formazione dei magistrati.