salta al contenuto

www.giustizia.it

sabato 29 aprile 2006

CARCERE E TEATRO: OMAGGIO A MASSIMO TROISI DAI DETENUTI DI SAN SEVERO

Il teatro come mezzo per il reinserimento nella vita sociale. Tredici detenuti della casa di reclusione a custodia attenuata per tossicodipendenti di San Severo (Fg) mettono in scena sketch, poesie e canzoni dell'artista napoletano. L'iniziativa, frutto di un percorso trattamentale, dalle ore 9:30 al teatro Giuseppe Verdi, con il patrocinio del Comune. In platea, insieme alle autorità locali, la sorella dell'attore, Rosaria Troisi.