salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 21 aprile 2006

CARCERE E CALCIO: A TORINO ARBITRI CONTRO DETENUTI E AGENTI

La solidarietà del mondo arbitrale per il reinserimento dei detenuti nella società. Questo lo spirito con il quale una rappresentativa di arbitri del Piemonte, guidata dall'internazionale Roberto Rosetti, scende in campo oggi, alle ore 9 nella casa circondariale Lorusso e Cutugno, per un triangolare di calcio che li vede impegnati insieme a detenuti e agenti di Polizia Penitenziaria in servizio nell'istituto.