salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 17 marzo 2006

COMMEMORAZIONE DEL MAGISTRATO AGOSTINO PIANTA

Trentasette anni fa moriva il procuratore della Repubblica di Brescia, Agostino Pianta. Il magistrato veniva ucciso con colpi di arma da fuoco nel suo ufficio da un pregiudicato che voleva vendicare la sua condanna. Il ministero dell'Interno ha riconosciuto Agostino Pianta "vittima del dovere".