salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 16 marzo 2006

SHAKESPEARE A REBIBBIA ULTIMO ATTO

Va in scena oggi, nel carcere di Rebibbia Nuovo Complesso, l'ultima replica della tragedia shakespeariana La Tempesta, nella traduzione di Eduardo De Filippo. L'iniziativa vede in primo piano l'esperienza della Compagnia Liberi Artisti Associati, composta dai detenuti-attori del carcere romano. Il progetto ha coinvolto gruppi di giovani studenti in un percorso di apertura al territorio e di educazione alla legalità al fine di far comprendere l'importanza e il valore del reinserimento.