salta al contenuto

www.giustizia.it

venerdì 22 aprile 2016

Orlando a Washington: settima tappa road show giustizia
Alla Banca Mondiale per illustrare riforma giustizia civile 

Washington. Il ministro della Giustizia Andrea Orlando all'Atlantic Council, World Bank e FMI per raccontare i risultati della riforma della giustizia civile

Washington. Conclusa la partecipazione, come Capo della Delegazione italiana, all’Assemblea Generale straordinaria delle Nazioni Unite sulla droga, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando è da ieri sera a Washington per la settima tappa del road show  della giustizia. Dopo Francoforte, New York, Londra, Città del Messico, Parigi e Berlino, il guardasigilli presenta oggi alla Banca Mondiale le riforme della giustizia civile.

A quasi un anno dalla serie di incontri che il Ministro ha avuto a New York, con gli ambienti economici e finanziari, per illustrare i primi passi delle riforme in materia di giustizia, la visita a Washington risponde ad un esplicito interesse della Banca Mondiale a ricevere indicazioni e dati aggiornati sulle principali misure avviate dal Governo per ridurre i tempi della giustizia e l’arretrato nelle cause civili, anche attraverso l’innovazione del Processo Civile Telematico, favorire la risoluzione alternativa delle controversie e la specializzazione degli uffici giudiziari nelle materie economiche e commerciali, promuovere la semplificazione delle procedure e la revisione della disciplina delle crisi d’impresa.

Il Ministro Orlando presenta oggi, quindi, gli interventi messi in campo ed i risultati delle riforme finora ottenuti ad una cerchia di dirigenti, analisti e operatori economico-finanziari del sistema Banca Mondiale, interessati a valutare l’esperienza italiana anche nell’ottica della consulenza e assistenza tecnica che la Banca fornisce a Paesi terzi, impegnati nel riformare la giustizia. Da segnalare, altresì, gli incontri con gli economisti autori del Rapporto Doing Business e con il Team Justice della Banca.

Il programma del guardasigilli prevede, inoltre, l'intervento ad un incontro ristretto presso l’Atlantic Council, nell’ambito della Eurogrowth Initiative lanciata dal dott. Andrea Montanino, per offrire ad un gruppo selezionato di consulenti legali ed imprese una panoramica delle principali riforme che stanno rendendo più conveniente investire in Italia.

La serie di eventi dedicati alla giustizia civile prevede anche un incontro con il Direttore Esecutivo italiano del FMI Cottarelli e con il Dipartimento Affari Legali del Fondo.

Completano la visita un colloquio con l’Attorney General degli Stati Uniti Loretta Lynch, dedicato alla cooperazione bilaterale e transatlantica nel contrasto al terrorismo, alla criminalità organizzata e alla corruzione, ed un incontro con il Segretario Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani Luis Almagro, per valorizzare le più recenti iniziative italiane nel settore giustizia e sicurezza a favore dei Paesi dell’America Latina.