salta al contenuto

www.giustizia.it

giovedì 10 marzo 2016

Giustizia civile e magistratura onoraria: primi ok da Camere
Orlando, due tasselli fondamentali per giustizia più efficiente

Il ministro Andrea Orlando alla Camera dei Deputati.

"Oggi e' una giornata complessivamente importante per la riforma della Giustizia: alla Camera si e' approvata la riforma del processo civile, al Senato la magistratura onoraria. Due tasselli fondamentali per avere una giustizia piu' efficiente, tempi piu' rapidi e una giustizia piu' specializzata e piu' qualificata". Così il Ministro della giustizia Andrea Orlando ha commentato con soddisfazione l'esito favorevole incassato in entrambi i rami del Parlamento.

La Camera dei deputati ha infatti appena approvato il disegno di legge delega recante disposizioni per l'efficienza del processo civile con 261 voti favorevoli, 134 contrari e 29 astenuti. Il provvedimento ha iniziato il suo percorso in Consiglio dei Ministri dove il 27 agosto 2014 é stato approvato e successivamente presentato al Parlamento l'11 marzo 2015. Approdato all'Assemblea della Camera dei deputati il 7 marzo, é stato oggi approvato a larga maggioranza.

Il Senato, impegnato a sua volta, sul provvedimento relativo alla Riforma della magistratura onoraria e altre disposizioni sui giudici di pace, ha approvato il testo con 127 voti favorevoli, 46 contrari e 31 astenuti, che passa ora all'esame del Senato, per il via libero definitivo.