salta al contenuto

Scheda pratica - Esecutore testamentario: rinuncia

aggiornamento: 19 febbraio 2015

Chi fa testamento può nominare uno o più esecutori testamentari.
L’esecutore testamentario deve curare che siano esattamente eseguite le disposizioni di ultima volontà del defunto.
L’esecutore testamentario può decidere di non accettare l’incarico. In tal caso deve fare espressa rinuncia in tribunale.
Inoltre, chiunque vi abbia interesse, può chiedere all’autorità giudiziaria di assegnare all’esecutore un termine per l’accettazione, trascorso il quale inutilmente si considera rinunziante.


Per altre informazioni:
URP uffici giudiziari Genova
Tribunale di Padova
Tribunale di Roma
Tribunale di Varese




 

Questa scheda ti ha soddisfatto?