salta al contenuto

Scheda pratica - Notaio: come si diventa?

La domanda di ammissione al concorso, diretta al Ministero della giustizia – Dipartimento per gli affari di giustizia – Direzione generale della giustizia civile – Ufficio III –, deve essere presentata al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale nella cui giurisdizione risiede l'aspirante.

I recapiti delle procure della Repubblica

 

Il versamento della somma di € 51,55 stabilita dall'art. 1, ultimo comma, della legge 25 maggio 1970, n. 358

Tale versamento dovrà essere effettuato con le seguenti modalità alternative:

  1. bonifico bancario o postale sul conto corrente con codice IBAN: IT40L0760114500001020171912, intestato alla Tesoreria provinciale dello Stato di Viterbo, indicando nella causale “Concorso notaio anno 2014 – capo XI cap. 2413 art. 16”;
  2. bollettino postale sul conto corrente postale n. 1020171912 intestato alla Tesoreria provinciale dello Stato di Viterbo, indicando nella causale “Concorso notaio anno 2014 – capo XI cap. 2413 art. 16”;
  3. versamento in conto entrate tesoro, capo XI cap. 2413 art. 16, presso una qualsiasi sezione della Tesoreria provinciale dello Stato.
 

Hai trovato utili queste indicazioni?