Servizio pagoPA per notai

aggiornamento: 10 agosto 2021

L’Amministrazione degli Archivi notarili aderisce al sistema dei pagamenti elettronici pagoPA, realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione.
 

In occasione dell’introduzione del sistema pagoPA, i notai possono pagare

CONTRIBUTI MATERNITÀ - (quelli dovuti dai notai)

FONDO GARANZIA - (contributi gestiti dal Consiglio Nazionale del Notariato)

SANZIONI NOTARILI - (sanzioni pecuniarie disciplinari e amministrative da versare agli Archivi)

 

agli Archivi notarili distrettuali di:

- Ancona
- Belluno
- Cassino
- Genova
- Udine
 

Questi uffici, al momento gli unici abilitati a ricevere i pagamenti, possono essere contattati per chiarimenti.

Il sistema di pagamento per tutti i servizi resi all’utenza e per gli altri versamenti dovuti all’Amministrazione sarà esteso a tutti gli Archivi notarili, al Registro generale dei testamenti e all'Ufficio Centrale degli archivi notarili.

 

Il pagamento dovrà essere effettuato nel Portale dei Pagamenti degli Archivi notarili (https://web1.unimaticaspa.it/unipay/start.jsp?tenant=aann)

Gli utenti che devono effettuare versamenti agli Archivi notarili abilitati, possono generare l’avviso di pagamento pagoPA contenente:
 

- il codice IUV (Identificativo Univoco di Versamento)
- l’anagrafica
- la causale
- l’importo che si intende versare

 

L’accesso al portale avviene in forma anonima. A breve potranno essere utilizzate le credenziali SPID.

L’avviso potrà essere pagato presso tutti i Prestatori di Servizio di Pagamento (PSP) aderenti alla piattaforma pagoPA.
 

Elenco dei PSP abilitati
 

L’operazione può essere soggetta a commissioni di servizio in relazione al canale e allo strumento di pagamento scelto tra quelli offerti dai PSP tramite pagoPA.




Questa scheda ti ha soddisfatto?