ARCHIVIO - Buone pratiche nell'esecuzione penale - Regione Calabria

  • Abitanti – 2.018.000
  • Comuni - 409
  • Province - 5
  • Istituti di pena - 12
  • Uffici esecuzione penale esterna e sedi distaccate – 5
  • Detenuti al 30.09.2011(F/M) – 3.088 di cui: 63 donne e 3.025 uomini
  • Persone sottoposte a misure alternative, di sicurezza e sanzioni sostitutive al 30.05.2011 (F/M): 5 donne e 60 uomini.

Interventi specifici rivolti a soggetti in esecuzione penale

Titolo intervento - WORK
Modalità di intervento - Avviso pubblico
Anno di realizzazione - 2010 - 2011 (in corso)
Target - Detenuti adulti - Detenuti minori - Adulti in esecuzione penale esterna - Minori in esecuzione penale esterna - Persone sottoposte a misure di sicurezza - Ex detenuti
Tipologia di attività - Work experience (tirocinio, stage, borsa lavoro)
Risorse - € 4.5000,00
Fonte finanziaria - Risorse UE (specificare es. FSE/FESR/altre risorse UE- FSE)
Numero destinatari coinvolti - 350 in esecuzione penale esterna

Altri interventi coinvolgenti soggetti in esecuzione penale ma non specificatamente rivolti a questo target

Titolo intervento - Promuovere il Cambiamento
Modalità di intervento - Progetto pilota sperimentale
Anno di realizzazione - 2009 - 2010 - 2011 (in corso)
Estremi dei provvedimenti programmatori e attuativi - Decreto e Protocollo d' Intesa tra Regione Calabria e Comuni coinvolti.
Soggetti coinvolti - Sorvegliati speciali e congiunti dei detenuti
Tipologia di attività - Work experience (tirocinio, stage, borse lavoro)
Risorse - € 250.000,00 più € 16.000,00 coofinanziamento da parte dei Comuni di: Africo, San Luca, Careri e Platì (RC)
Fonte finanziaria - Risorse regionali (specificare es. L.R. 23/203)
Soggetti in esecuzione penale coinvolti - 110 di cui 40 detenuti (Sorvegliati speciali) e 70 in esecuzione penale esterna (congiunti di detenuti)

  • Disposizioni normative ed accordi di riferimento

Istituti di concertazione regionale - UEPE - PRAP - CGM

Accordi con il Ministero della Giustizia
PROTOCOLLO D’INTESA REGIONE CALABRIA E CGM (Mediazione Penale Minorile dal 2001)
PROTOCOLLO D’INTESA REGIONE CALABRIA E CONFERENZA REGIONALE VOLONTARIATO GIUSTIZIA (accordo del 26.06.2003 tra Regione Calabria e Ministero della Giustizia)

Normativa regionale di riferimento
Legge Regionale 23/203 che ha recepito la Legge 328/2001.


aggiornamento: 15 dicembre 2011