salta al contenuto

La tutela dei diritti fondamentali dei cittadini

aggiornamento: 22 ottobre 2015

Chiunque abbia la nazionalità di uno Stato membro dell'Unione europea è cittadino europeo. La cittadinanza dell'UE integra quella nazionale senza sostituirla. Parte integrante del Trattato che istituisce la Comunità europea del 1992, la cittadinanza dell'Unione prevede una serie di diritti tra cui la libertà di circolare e di soggiornare su tutto il territorio europeo, il diritto di votare e di essere eletti alle elezioni municipali ed europee, la protezione diplomatica e consolare.

La cooperazione internazionale riguarda, quindi, anche i principi comuni di tutela dei diritti fondamentali dei cittadini che valgono per tutti gli Stati aderenti alle relative convenzioni.