salta al contenuto

Provvedimento 19 agosto 2015 - Pubblicazione graduatorie generali provvisorie del personale ammesso alla procedura di mobilità per la copertura di 1.031 posti a tempo pieno e indeterminato - Vari profili professionali organizzazione giudiziaria

19 agosto 2015

Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi
Direzione Generale del Personale e della Formazione
Ufficio III - Concorsi e Assunzioni

 IL DIRETTORE GENERALE

Visto il P.D.G. 25 novembre 2014, vistato dall'Ufficio Centrale del Bilancio presso questo Ministero il 26 novembre 2014, e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4 serie speciale - numero 5 del 20 gennaio 2015, con il quale è stato indetto un avviso pubblico di mobilità esterna per n. 1031 posti diretti all'acquisizione di dipendenti, a tempo pieno e indeterminato, in una delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2, del d.lgs. 165/2001 e s.m. i., ovvero in uno dei Dipartimenti del Ministero della Giustizia diversi dall'Organizzazione giudiziaria;

Visto il P.D.G. 18 febbraio 2015, vistato in pari data dall'Ufficio Centrale del Bilancio presso questo Ministero, e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4 serie speciale - numero 16 del 27 febbraio 2015 con il quale è stato integrato il bando del 25 novembre 2014;

Viste le graduatorie provvisorie formulate dalla Commissione esaminatrice;

Ritenuta l'opportunità di procedere alla loro pubblicazione, al fine di consentire agli interessati di operare una verifica sul punteggio attribuito e, ove ritenuto del caso, formulare le proprie osservazioni prima della formale approvazione delle graduatorie medesime;

DISPONE

La pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero della Giustizia delle allegate graduatorie generali provvisorie del personale ammesso alla presente procedura, distinte per ufficio giudiziario e profilo professionale, relative all'avviso pubblico di mobilità a 1.031 posti di cui ai PP.DG 25 novembre 2014 e 18 febbraio 2015.

Ciascun interessato potrà far pervenire eventuali osservazioni concernenti il punteggio attribuitogli e la rispettiva posizione in graduatoria, entro il termine del 10 settembre 2015, esclusivamente mediante invio all'indirizzo

Esaminate le osservazioni pervenute ed, in ogni caso, eseguite le rettifiche ritenute necessarie, l'amministrazione procederà all'elaborazione ed approvazione delle graduatorie definitive dei vincitori e degli idonei.

Al tale scopo si rammenta:

  • i punteggi sono stati calcolati secondo i criteri individuati nella tabella C allegata al bando di cui ai PP.DG citati, che qui integralmente si richiamano;
     
  • l'ordine di graduatoria è stato assegnato tenendo conto delle precedenze e priorità riconosciute nella medesima tabella C (nell'ordine: personale comandato; personale di area vasta e croce rossa, normativamente equiparato; personale proveniente da amministrazioni del comparto o altri dipartimenti del Ministero della Giustizia in soprannumero) e, nel rispetto delle stesse, del punteggio;
     
  • sono dichiarati vincitori i candidati inseriti nelle medesime graduatorie nei corrispondenti profili professionali fino a copertura del numero dei posti messi a concorso con l'avviso di mobilità del 18 febbraio 2015;
     
  • non possono partecipare alla presente procedura coloro i quali non risultano essere dipendenti di ruolo, con rapporto a tempo pieno e indeterminato, in una delle pubbliche amministrazioni di cui alI'articolo 1, comma 2, del D.Lgs 165/01 o che non sono in possesso dei requisiti di cui all'articolo 2 del bando e non possono essere ammesse le domande non pervenute nei termini o che non risultino conformi alle previsioni del bando ( articolo 4 del bando).

Attesa la provvisorietà dei risultati e le esigenze di celerità della procedura, in questa fase non sarà dato seguito ad eventuali istanze di accesso agli atti, che potranno essere proposte dopo che saranno state pubblicate le graduatorie definitive.

Roma, 19 agosto 2015

IL DIRETTORE GENERALE
Emilia Fargnoli


Strumenti