salta al contenuto

Hai cercato:
  • argomento:  "CORONAVIRUS"  Annulla la faccetta selezionata

Torna indietro

Circolare 15 aprile 2020 - Sussidio per gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria e per il personale dell’Amministrazione penitenziaria che hanno contratto il virus COVID-19 - AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

15 aprile 2020

Ministero della giustizia

ENTE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
IL PRESIDENTE

Al Sig. Capo del Dipartimento
della Giustizia minorile e di comunità

Ai Signori Direttori Generali del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria

Ai Signori Provveditori Regionali
dell’Amministrazione penitenziaria

Ai Signori Direttori degli Istituti penitenziari

Ai Signori Direttori delle Scuole di formazione e degli Istituti di Istruzione 

All’Ufficio I – Segreteria Generale – UCD
per l’inoltro agli Uffici di Staff

Alla Cassa delle Ammende

All’Ufficio Relazioni sindacali

per l’inoltro al Comitato di indirizzo generale dell’ente di Assistenza
SEDE

Oggetto: Sussidio per gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria e per il personale dell’Amministrazione penitenziaria che hanno contratto il virus COVID-19.

Visto l’articolo 41 della legge 395/90 istitutivo dell’Ente di assistenza per il personale dell’Amministrazione penitenziaria;

Visto il D.P.C.M. 21/02/2008 con il quale è stato approvato lo “Statuto dell’Ente di assistenza per il personale dell’Amministrazione penitenziaria”;

Visti gli artt. 2 e 3 del citato D.P.C.M

al fine di garantire protezione e sostegno economico agli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria e al personale tutto dell’Amministrazione penitenziaria nell’ambito della situazione emergenziale connessa al COVID-19, l’Ente di Assistenza provvederà, con fondi a valere sul bilancio 2020, ad erogare un sussidio a tutti i dipendenti che abbiano contratto il virus dal 1 febbraio 2020 (v. Delibera del Consiglio dei Ministri 31 gennaio 2020 - Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili).

Il sostegno economico è diretto al personale positivo al COVID-19 in isolamento sanitario presso l’abitazione o altra sede protetta o ricoverato presso strutture sanitarie, secondo i seguenti criteri:

  • Diaria giornaliera da isolamento di euro 50,00 per ogni giorno di permanenza presso abitazione o altra sede protetta, per un massimo di 14 giorni;
  • Diaria giornaliera da ricovero di euro 150,00 per ogni giorno di ricovero in istituto di cura, per un massimo di 14 giorni;
  • Indennizzo una tantum post ricovero di euro 4.000,00, nel caso di ricorso a terapia intensiva o sub-intensiva;
  • Trasporto in autoambulanza per dimissioni da istituto di cura con rimborso del trasferimento fino ad un massimo di euro 1.000,00.

Il dipendente presenterà l’istanza di sussidio, come da modello allegato, riempito in ogni sua parte, unitamente alla documentazione richiesta, alla Segreteria dell’Ufficio di appartenenza che provvederà tempestivamente ad inoltrarla all’Ente di assistenza, all’indirizzo email attivitasociali.eap.dap@giustizia.it.

L’Ente, eseguiti i dovuti controlli, effettuerà il bonifico sul conto corrente del dipendente.

Le SS.LL. sono pregate di assicurare la massima diffusione a tutto il personale dell’Amministrazione penitenziaria.

Grato per la consueta collaborazione.

Il Presidente dell'ente
Francesco Basentini