salta al contenuto

Hai cercato:
  • argomento:  certificati e copie  Annulla la faccetta selezionata

Torna indietro

Nota 31 luglio 2018 - Adeguamento degli importi del diritto di copia e di certificato ai sensi dell’articolo 274 del decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n.115. Decreto dirigenziale del 4 luglio 2018 del Ministero della giustizia di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze. Pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana

31 luglio 2018

prot. n 154689

Ministero della Giustizia

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI DI GIUSTIZIA
DIREZIONE GENERALE DELLA GIUSTIZIA CIVILE
UFFICIO I AFFARI CIVILI INTERNI

Al Sig. Primo Presidente della Suprema Corte di Cassazione
Al Sig. Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Cassazione
Al Sig. Presidente del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche
Ai Sigg. Presidenti delle Corti di Appello
Ai Sigg. Procuratori Generali presso le Corti di Appello
e, p.c. Al Sig. Capo dell’Ispettorato Generale del Ministero della Giustizia
e, p.c. Al Ministero dell’Economia e delle finanze
-Ragioneria generale dello Stato -
-Ispettorato generale di finanza-
-Ufficio XI-

 

OGGETTO: Adeguamento degli importi del diritto di copia e di certificato ai sensi dell’articolo 274 del decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n.115. Decreto dirigenziale del 4 luglio 2018 del Ministero della giustizia di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze. Pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana

Come noto, a norma dell’art.274 del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materi di spese di giustizia, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n.115, “la misura degli importi del diritto di copia e del diritto di certificato è adeguata ogni tre anni, in relazione alla variazione, accertata dall’ISTAT, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati verificatisi nel triennio precedente, con decreto dirigenziale del Ministero della giustizia, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze”.

La misura del diritto di copia è disciplinato dagli artt. 267, 268 e 269 del citato d.P.R. n.115/2002 e dalle relative tabelle n.6, n.7 e n.8 (diritto di copia senza certificazione di conformità, diritto di copia autentica, diritto di copia su supporto diverso da quello cartaceo), mentre la misura del diritto di certificato è disciplinato dall’art.273 del citato decreto.

Ciò premesso, si informa che con decreto dirigenziale del 4 luglio 2018 del Ministero della giustizia, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze, è stata aggiornata la misura prevista per i suddetti diritti di copia e di certificato. Il provvedimento in questione è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana – serie generale – n.172 del 26 luglio 2018 ed entrerà in vigore il quindicesimo giorno successivo a quello della pubblicazione.

Si pregano le SS.LL., per quanto di rispettiva competenza, di voler diramare con la massima sollecitudine il contenuto della presente nota a tutti gli uffici giudiziari.

Roma, 31 luglio 2018

 

per Il Direttore generale
d.ssa Roberta Bardelle