salta al contenuto

Hai cercato:

Torna indietro

Circolare 6 dicembre 2011 - Sostegno al reddito

6 dicembre 2011

Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria
Direzione generale detenuti e trattamento e Cassa delle ammende

prot.559779/ca/sd

Ai Provveditorati Regionali
dell’Amministrazione  Penitenziaria
LORO SEDI

OGGETTO: sostegno al reddito

Come già noto, con il monitoraggio attivato da questo Dipartimento per il controllo della spesa relativa alla Legge n. 193/2000 (cd Smuraglia), nel 2010 si è verificato il  superamento dei limiti di budget previsti dal Decreto n.87 del 25.02.2002 in tema di sgravi fiscali (€ 2.065.000), ciò ha reso indispensabile per l'anno in corso procedere all'attivazione di un meccanismo di controllo a livello provveditoriale con l'individuazione di limiti di budget al fine di evitare un nuovo superamento di quanto dovuto all'Agenzia delle Entrate  per il ripianamento dei mancati introiti.

Inevitabilmente  le  aziende interessate hanno dovuto rinunciare del tutto o in parte a tali sgravi e, spesso, non è stato possibile  mantenere gli standard occupazionali.

Al fine di sostenere l'occupazione dei detenuti,  il Consiglio di Amministrazione della Cassa delle Ammende, in via del tutto eccezionale, valuterà progetti di finanziamento, per il solo anno 2011, elaborati a livello di Provveditorato Regionale, a sostegno delle cooperative e/o imprese che abbiano assunto detenuti all'interno degli istituti penitenziari o in art.21 senza fruire degli sgravi fiscali previsti dalla Legge 193/00, per tutto o parte del 2011.

I progetti dovranno essere redatti e presentati dai Provveditorati Regionali  utilizzando l'allegato modello, in parte precompilato, per tutti gli istituti del distretto interessati e dovrà essere  indicato, nell'apposito spazio, il nominativo del referente del progetto per il Provveditorato.

Il Progetto è strutturato in modo che le cooperative e/o imprese possano richiedere  un sostegno di € 3,50 per ogni ora lavorata da detenuti assunti all'interno degli istituti o in art. 21 per periodi, nell'anno 2011,  per i quali i datori di lavoro non hanno fruito di sgravi fiscali.

Sarà necessario pertanto acquisire dalle cooperative e/o imprese apposita dichiarazione che per il periodo in questione (esclusivamente del 2011) non hanno fruito  degli sgravi fiscali previsti dalla Legge 193/00 e non li chiederanno successivamente.
Tale dichiarazione dovrà necessariamente contenere:

  • dati anagrafici del lavoratore
  • periodo per il quale si chiede il contributo
  • numero di ore lavorate
  • dichiarazione di non aver fruito di sgravi fiscali per il periodo indicato e di non fruirne successivamente
  • La dichiarazione dovrà essere vistata dal Direttore dell'istituto interessato.

II progetto elaborato e completato in ogni sua parte, dovrà essere presentato alla Cassa delle Ammende entro il 31.01.2012

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
Franco Ionta


Allegati