salta al contenuto

Hai cercato:
  • argomento:  trasparenza  Annulla la faccetta selezionata
  • tipo di documento:  circolare  Annulla la faccetta selezionata

Torna indietro

Circolare 15 novembre 2019 - Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza - Circolare informativa in materia di modalità di adempimento degli obblighi di pubblicità previsti dall’art. 14, commi 1, 1-bis e 1-ter del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 per i titolari di incarichi politici e i titolari di incarichi dirigenziali

15 novembre 2019

prot m_dg.DAG.15-11-2019.0219715.U


Ministero della Giustizia
Il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza

Circolare n. 5/2019

Circolare informativa in materia di modalità di adempimento degli obblighi di pubblicità previsti dall’art. 14, commi 1, 1-bis e 1-ter del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 per i titolari di incarichi politici e i titolari di incarichi dirigenziali

Il Responsabile

Visto l’articolo 14 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 che individua gli obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali;

vista la delibera ANAC del 26 giugno 2019, n. 586 (“Integrazioni e modifiche della delibera 8 marzo 2017, n. 241 per l’applicazione dell’art. 14, co. 1-bis e 1-ter del d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33 a seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 20 del 23 gennaio 2019”), con cui vengono fornite indicazioni operative sulla corretta applicazione dell’articolo 14 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;

richiamata la circolare n. 4 del 30 settembre 2019 del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza del Ministero della giustizia, con cui sono stati forniti i conseguenti indirizzi operativi;

considerato che ai sensi dell’articolo 46 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “L’inadempimento degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente o la mancata predisposizione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità costituiscono elemento di valutazione della responsabilità dirigenziale, eventuale causa di responsabilità per danno all’immagine della amministrazione e sono comunque valutati ai fini della corresponsione della retribuzione di risultato e del trattamento accessorio collegato alla performance individuale dei responsabili”;

ritenuta l’opportunità di adottare la presente circolare informativa in merito alle modalità tecniche tramite le quali possono essere adempiuti gli obblighi legali di trasparenza;

informa

i titolari di incarichi politici e i dirigenti di cui alla circolare n. 4/2019 del RPCT (capi dipartimento e assimilati, titolari di incarichi dirigenziali di livello generale e non generale, con le precisazioni ivi contenute), ai fini del più comodo ed ordinato assolvimento degli obblighi di pubblicità previsti dall’articolo 14 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 (in prosieguo “i soggetti obbligati”), della seguente circostanza.

In considerazione del numero molto elevato dei soggetti obbligati (oltre seicento) - che avrebbe reso oltremodo gravosa la gestione della pubblicazione delle informazioni normativamente dovute - grazie alla collaborazione dell’Ufficio comunicazione e stampa, della Sezione informatica penitenziaria della Direzione generale del personale e delle risorse del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, e della Direzione generale per i sistemi informativi e automatizzati del Dipartimento dell'organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi, è stato realizzato un FORM che permette a ciascun titolare di incarico politico e di incarico dirigenziale di inserire autonomamente le informazioni previste dall’articolo 14 citato.

La soluzione tecnica messa a disposizione dei soggetti obbligati rappresenta una ideale risposta alla duplice esigenza degli interessati di adempiere agli obblighi di pubblicazione previsti dalla legge e di poter continuamente aggiornare la propria scheda trasparenza (nuovi incarichi, curriculum vitae ecc.) e, allo stesso tempo, alla necessità di alleggerire l’attività degli uffici sin qui deputati alla raccolta dei dati, al loro controllo, all’invio per la pubblicazione, alla verifica successiva sulla corrispondenza dei dati e infine alla valorizzazione dei dati sul sito.

L’Ufficio comunicazione e stampa – Redazione del sito continuerà a monitorare la completezza delle pubblicazioni e a valorizzare i dati sul sito istituzionale, provvedendo ad avvisi di promemoria agli interessati qualora sia necessario procedere ad aggiornamenti o integrazioni.

Il FORM è disponibile all’indirizzo http://trasparenza.dap.giustizia.it/trasparenza/login.

La semplice procedura per l’accesso al FORM è descritta nella guida allegata alla presente circolare.

Dopo la compilazione il FORM deve essere confermato e reso pubblicabile dal titolare, con il successivo intervento della Redazione del Sito per un controllo formale, preliminare alla pubblicazione della scheda e al suo utilizzo nelle diverse sezioni del sito in cui appare il nome del dirigente.

Il FORM è aggiornabile in qualsiasi momento ed è stato realizzato sul modello curriculare Europass.

Rinviando alla “Guida per la compilazione” per la descrizione in dettaglio dei passaggi necessari per la corretta compilazione del FORM, si ritiene opportuno rammentare che:

  • la compilazione deve essere effettuata da postazione connessa alla rete giustizia (RUG);
  • devono essere utilizzati browser quali Chrome, Mozilla Firefox o Opera. Per l’utilizzo di Explorer 11 è necessaria la sua configurazione senza l’opzione “Visualizzazione Compatibilità”.

Si raccomanda a tutti i destinatari della presente circolare informativa la tempestiva compilazione del FORM, ricordando che a partire dal 1 gennaio 2020 l’Ufficio comunicazione e stampa - Redazione del Sito accetterà richieste di pubblicazione con le modalità ordinarie solamente in caso di impossibilità dell’utilizzo della procedura descritta nella presente circolare.

Per ogni difficoltà tecnica gli interessati potranno prendere contatto con l’Ufficio comunicazione e stampa, Redazione del sito (tel. 06/6885 int. 3340, 2756, 2722) ovvero con il Call Center Giustizia (numero verde 848 800 110).

Allegato:

il Responsabile PCT
Marco Nassi