salta al contenuto

Decreto 28 gennaio 2014 - Adozione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016

28 gennaio 2014

IL MINISTRO

Visto il Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 recante “Attuazione della Legge 4 marzo 2009, n, 15 in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni”;

Visti in particolare gli articoli 5, 6, 11 comma 2 e 15 del suindicato decreto legislativo, recanti oggetto e finalità degli organi di indirizzo politico amministrativo in materia di trasparenza, integrità e verifica dell’andamento della performance;

Visto il D.M. 8 giugno 1998, n. 279 “Regolamento recante norme per la verifica dei risultati e della responsabilità dei dirigenti del Ministero della Giustizia”;

Visto il Decreto Legislativo 30 luglio 1999, n. 286, recante il “Riordino e potenziamento dei meccanismi e strumenti di monitoraggio e valutazione dei costi, dei rendimenti e dei risultati dell’attività svolta dalle Amministrazioni Pubbliche, a norma dell’art. 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59”;

Visto gli articoli 16-19 del Decreto Legislativo 30 luglio 1999, n. 300, recante la “Riforma dell’organizzazione del Governo, a norma dell’art. 11 della Legge 15 marzo 1997, n. 59”;

Visto l’art. 13 del D.M. della Funzione Pubblica del 28 novembre 2000 contenente il “Codice di comportamento dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 10 aprile 2000, n.84;

Visto il D.P.R. 6 marzo 2001, n. 55, recante il “Regolamento di organizzazione del Ministero della Giustizia” e successive modificazioni;

Visto il D.P.R. 25 luglio 2001, n. 315, recante il “Regolamento di organizzazione degli Uffici di diretta collaborazione del Ministero della Giustizia”;

Vista la delibera n. 105/2010 della Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche recante “Linee guida per la predisposizione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità (art. 13, comma 6, lettera e, del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150). Modalità operative”;

Vista la delibera n. 2/2012 della Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche recante, “Linee guida per il miglioramento della predisposizione e dell’aggiornamento del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità”;

Vista la legge 6 novembre 2012, n. 190, recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione”; 

Visto il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, recante “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” ed, in particolare, l'art. 10 “Programma per la trasparenza e l'integrità”;

Vista la delibera n. 50/2013 della Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche – Autorità nazionale anticorruzione, recante “Linee guida per l'aggiornamento del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016”;

Visto il D.M. 28 marzo 2013 con il quale è stato nominato il Responsabile della prevenzione della corruzione per il Ministero della Giustizia; 

Visto il D.M. 26 aprile 2013 che  ha adottato il Piano della Performance 2013-2015;

Visto il D.M. del 27 giugno 2013 con il quale è stato nominato il Responsabile per la trasparenza per il Ministero della Giustizia;

Vista la Relazione in data 11 dicembre 2013 sui risultati dell'attività svolta nel 2013 dal Responsabile della prevenzione della corruzione per il Ministero della Giustizia, ai sensi dell'art. 1, comma 14, l. 190 del 2012;

Vista la Direttiva annuale del Ministro della Giustizia per il 2014, adottata il 30 dicembre 2013;  

Vista la proposta di Piano Triennale della prevenzione della corruzione 2014 trasmessa dal Responsabile della prevenzione della corruzione;  

Sentito il Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti;

DECRETA

ai sensi e per gli effetti dell’art. 10 del decreto legislativo  14 marzo 2013, n. 33, è adottato il “Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016”, con i contenuti di cui al documento allegato, che costituisce parte integrante del presente decreto. 

 

IL MINISTRO
Annamaria Cancellieri