salta al contenuto

Provvedimento 19 gennaio 2018 - Dipartimento organizzazione giudiziaria - Proroga termini presentazione domande progressioni economiche

19 gennaio 2018

Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi
Direzione Generale del personale e della formazione

Il Direttore Generale

Considerato che in data 29 dicembre 2017 sul sito www.giustizia.it sono stati pubblicati da questa Amministrazione congiuntamente alle altre articolazioni ministeriali, i bandi per le progressioni economiche all’interno delle aree del personale di rispettiva competenza, secondo quando sottoscritto nell’Accordo del 21 dicembre 2017;

Considerato che per il Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi i suindicati bandi prevedono n. 61 distinte procedure che riguarderanno complessivamente n. 9.091 dipendenti appartenenti ai diversi profili professionali interessati, con previsione per la presentazione delle domande del termine di scadenza di trenta giorni decorrente dal giorno successivo alla pubblicazione dei bandi sul sito istituzionale dell’Amministrazione;

Considerate le difficoltà relative al rilascio delle credenziali ADN, ove non disponibili, essenziali per l’accesso al sistema informatizzato di compilazione e presentazione delle domande da parte del personale dell’Amministrazione giudiziaria interessato a partecipare alle procedure per la progressione economica;

Considerato che nei primi 10 giorni di apertura dei summenzionati bandi sono state rilevate criticità in ordine sia all’accesso al sistema operativo informatizzato, che alla compilazione delle domande per partecipare alle procedure per la progressione economica da parte del personale dell’Amministrazione giudiziaria;

Preso atto delle segnalazioni ricevute in merito alla difficoltà di acquisizione delle “valutazioni delle prestazioni” relative agli anni 2013, 2014 e 2015 da parte del personale interessato alle summenzionate procedure;

Vista la nota 17 gennaio 2018 prot. n.1956.U con cui il Gabinetto del Ministro, in relazione alle problematiche segnalate dalle Organizzazioni sindacali, invita le diverse articolazioni della Giustizia a valutare il differimento del termine di scadenza dei bandi;

Ravvisata l’opportunità, di prorogare fino alla data del 12 febbraio 2018 il precitato termine di presentazione delle domande sia per omogeneità con le altre articolazioni del Ministero, sia con il fine di evitare disparità di trattamento tra tutti gli aspiranti garantendo in tal modo le medesime condizioni di partecipazione;

Dispone

Il termine di presentazione delle domande di partecipazione alle procedure per le progressioni economiche all’interno delle aree del personale dipendente dal Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi, di cui all’art. 3 dei 61 bandi pubblicati il 29 dicembre 2017, è differito alla data del 12 febbraio 2018, termine ultimo entro il quale dovranno essere presentate le domande di partecipazione.

Il presente provvedimento sarà pubblicato sul sito web del Ministero della Giustizia www.giustizia.it.

Roma, 19 gennaio 2018

Il Direttore generale
Barbara Fabbrini