salta al contenuto

Nota 24 febbraio 2020 - Indicazioni urgenti per la prevenzione della diffusione del contagio da coronavirus - ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA - Uffici CENTRALI

24 febbraio 2020

prot. n. 37658.U

Ministero della Giustizia

DIPARTIMENTO dell'ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA 

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO

Al Sig. Presidente della Corte di Cassazione
Al Sig. Procuratore generale presso la Corte di Cassazione
Al Sig. Presidente del Tribunale Superiore delle acque pubbliche
Ai Sig. Procuratore Nazionale Antimafia
A tutti i Dirigenti degli Uffici in indirizzo

e p.c.

Al sig. Capo di Gabinetto
Al sig. Capo segreteria ministro

OGGETTO: Indicazioni urgenti per la prevenzione della diffusione del contagio da coronavirus

Nell’ambito delle azioni di prevenzione della diffusione del contagio del coronavirus COVID-19 è stata emessa dal Ministero della Salute d’intesa con il Presidente della Regione Lombardia in data 21-02-2020 nonché ordinanza nr.2/2020 emessa dal Sindaco del Comune di Vò (PD) in data 22-02-2020, si informano le SS.LL che in data di ieri è stata emessa la nota circolare diretta agli uffici del territorio che si prega di portare in comunicazione di tutte le proprie direzioni e del personale dipendente delle stesse.

Si informa che le disposizioni delle competenti autorità indicano un percorso di cautela che riguarda prescrizioni riferite ai soli uffci pubblici dei territori dei comuni indicati come zone focalai e ai soggetti ivi residenti.

Appare quindi evidente che in tutti gli uffici giudiziari centrali, quali quelli in intestazione, che appartengono a comuni nei quali dette prescrizioni non sono state emesse, dovrà farsi riferimento solo alla necessità di attuare gli istituti di legge a fronte delle assenze del personale amministrativo e di magistratura, agli avvocati e alle parti.

Si ritiene opprtuno comunque, fin da ora, invitare a seguire le indicazioni fornite nella circolare anche in relazione ai territori che dovessero essere interessati da ulteriori analoghi provvedimenti della competenti Autorità volti alla prevenzione del contagio.

Con riserva di ulteriori indicazioni.

Roma, 24 febbraio 2020

Il Capo del Dipartimento
Barbara Fabbrini