salta al contenuto

Decreto 19 marzo 2019 - Costituzione Commissione esaminatrice concorso notaio indetto con d.d. 16 novembre 2018

19 marzo 2019



MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

IL MINISTRO

Vista la legge 16 febbraio 1913, n. 89;

Vista la legge 6 agosto 1926, n. 1365;

Visto il decreto legislativo luogotenenziale 30 aprile 1946, n. 406;

Vista la legge 3 giugno 1950, n. 375;

Vista la legge 25 maggio 1970, n. 358;

Vista la legge 30 aprile 1976, n. 197;

Vista la legge 26 luglio 1995, n. 328;

Visto l’art. 4 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;

Visto il decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 166, e successive modifiche;

Vista la legge 18 giugno 2009, n. 69, art. 66;

Visti i regi decreti 14 novembre 1926, n. 1953, 22 dicembre 1932, n. 1728 e 2 maggio 1932, n. 496;

Visti i decreti del Presidente della Repubblica 29 gennaio 1950, n. 231 e 1 dicembre 2003, n. 371;

Visti i decreti ministeriali 24 febbraio 1997, n. 74, 8 agosto 1997, n. 290 e 10 novembre 1999, n. 456;

Visto il decreto dirigenziale 16 novembre 2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 93 del 23 novembre 2017 – IV serie speciale – concorsi, con il quale è stato indetto un concorso, per esame, a 300 posti di notaio;

Viste le delibere con le quali il Consiglio nazionale del notariato, in data 17 gennaio 2019 e 1 febbraio 2019, ha indicato i nominativi dei notai disponibili a far parte della commissione esaminatrice;

Viste le acquisite dichiarazioni di disponibilità dei magistrati e dei docenti universitari a far parte della commissione esaminatrice;

Ritenuto, che, in presenza di un elevato numero di dichiarazioni di disponibilità da parte di magistrati, debbano essere valorizzate, tra quelli in possesso di una significativa anzianità di servizio, le esperienze professionali e le attitudini maturate nelle materie su cui vertono le prove d’esame;

Ritenuto inoltre che, come peraltro previsto dal Consiglio superiore della magistratura in occasione della nomina delle commissioni esaminatrici per il concorso a esami per posti di magistrato ordinario, debba essere accordata preferenza ai magistrati che non ricoprano incarichi direttivi o semidirettivi, tenuto conto, in relazione a questi ultimi, dei molteplici e gravosi compiti organizzativi connessi all’esercizio di tali funzioni;

DECRETA

La commissione esaminatrice del concorso, per esame, a 300 posti di notaio, indetto con decreto dirigenziale 16 novembre 2018, è costituita nel modo seguente:

  1. dott. Mario Bertuzzi, magistrato in servizio presso la Suprema Corte di cassazione – presidente;
  2. d.ssa Eugenia Serrao, magistrato in servizio presso la Suprema Corte di cassazione – vice presidente;
  3. dott.ssa Marisa Attollino, magistrato in servizio presso il Tribunale di Bari;
  4. d.ssa Caterina Bordo, magistrato in servizio presso il Tribunale di Roma;
  5. dott. Michele Cuoco, magistrato in servizio presso il Tribunale di Benevento;
  6. dott. Gaetano Labianca, magistrato in servizio presso il Tribunale di Trani;
  7. d.ssa Rosina Romano, magistrato in servizio presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Roma;
  8. dott. Giuseppe Russo, magistrato in servizio presso il Tribunale di Roma;
  9. d.ssa Carla Santese, magistrato in servizio presso la Corte di appello di Roma;
  10. prof. Gaetano Roberto Filograno, professore associato presso l’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari;
  11. prof. Alberto Gambino, professore ordinario presso l’Università degli studi europea di Roma;
  12. prof.ssa Lara Modica, professore associato presso l’Università degli studi di Palermo;
  13. prof. Vincenzo Putortì, professore associato presso l’Università degli studi di Firenze;
  14. prof. Filippo Romeo, professore associato presso l’Università degli studi “Kore” di Enna;
  15. prof.ssa Maria Carmela Venuti, professore ordinario presso l’Università degli studi di Palermo;
  16. dott. Pietro Caserta, notaio nei distretti riuniti di Ascoli Piceno e Fermo;
  17. dott. Daniela Corsaro, notaio nei distretti riuniti di Catania e Caltagirone;
  18. dott. Vincenzo Di Caprio, notaio nel distretto di Santa Maria Capua Vetere;
  19. dott. Paride Marini Elisei, notaio nei distretti riuniti di Roma, Velletri e Civitavecchia;
  20. dott. Guido Grisi, notaio nei distretti riuniti di Roma, Velletri e Civitavecchia;
  21. dott. Francesco Lacchi, notaio nei distretti riuniti di Milano, Busto Arsizio, Lodi, Monza e Varese;
  22. dott. Guglielmo Rocco, notaio nei distretti riuniti di Catanzaro, Crotone, Lamezia Terme e Vibo Valentia;
  23. d.ssa Angelina Rossi, notaio nel distretto di Pavia;
  24. dott. Antonino Tumbiolo, notaio del distretto di Lucca.

Esercitano le funzioni di segreteria presso la commissione:

il dott. Cesare Russo, magistrato addetto all’ufficio II della Direzione generale della giustizia civile, coordinatore della segreteria;

il dott. Lucio Di Stefano, direttore dell’ufficio II della Direzione generale della giustizia civile, coordinatore supplente della segreteria;

  1. Allocca Martateresa , funzionario giudiziario;
  2. Apa Giuseppina, funzionario giudiziario;
  3. Aragona Anna, funzionario linguistico;
  4. Aschettino Salvatore, funzionario giudiziario;
  5. Augugliaro Caterina, direttore amministrativo;
  6. Barbaro Paola, funzionario contabile;
  7. Bello Marilena, funzionario giudiziario;
  8. Biasini Giorgia, funzionario bibliotecario;
  9. Bonamini Maria, funzionario contabile;
  10. Boscarino Maria Assunta, direttore amministrativo;
  11. Brunelli Giampiero, funzionario bibliotecario;
  12. Cannata Patrizio, funzionario informatico;
  13. Capozziello Patrizia, funzionario contabile;
  14. Capuano Lucia, conservatore;
  15. Cataldi Emanuela, funzionario linguistico;
  16. Catania Mauro, funzionario bibliotecario;
  17. Cavaliere Luisa, funzionario giudiziario;
  18. Cavalli Margherita, funzionario bibliotecario;
  19. Cavallo Angelo, funzionario bibliotecario;
  20. Ceccarelli Laura, funzionario giudiziario;
  21. Cenci Luciana, direttore amministrativo;
  22. Chiara Delia, direttore amministrativo;
  23. Clementino Alessandra, direttore amministrativo;
  24. Contento Francesca, direttore amministrativo;
  25. Crescenzi Maria Antonietta, direttore amministrativo;
  26. De Cesare Isabella, funzionario bibliotecario;
  27. De Filippis Vincenza, direttore amministrativo;
  28. Di Cocco Maria Cristina, funzionario dell’organizzazione;
  29. Di Maio Sabrina, funzionario unep;
  30. Di Tommaso Carmela, funzionario giudiziario;
  31. Dianetti Sabrina, funzionario giuridico pedagogico;
  32. Dragonetti Vania, funzionario giudiziario;
  33. Elia Giovanna, funzionario giudiziario;
  34. Errico Maria Francesca, funzionario linguistico;
  35. Fazzioli Alessandra, funzionario giudiziario;
  36. Foti Claudia, funzionario linguistico;
  37. Frezza Claudia, funzionario linguistico;
  38. Galterio Roberta, funzionario linguistico;
  39. Giammarco Dina, direttore amministrativo;
  40. Gurgone Giovanna, funzionario giudiziario;
  41. Iaria Vincenza, funzionario statistico;
  42. Inzinza Guglielmo, direttore amministrativo;
  43. Italia Elisa, funzionario giudiziario;
  44. Ivaldi Cristina, funzionario bibliotecario;
  45. Lamberti Antonio Rosario, funzionario unep;
  46. Lazzeri Lucia, funzionario linguistico;
  47. Lembo Maria Stella , funzionario giudiziario;
  48. Libianchi Nadia, funzionario giudiziario;
  49. Licini Maria Grazia, funzionario giudiziario;
  50. Lo Presti Francesca, funzionario giudiziario;
  51. Longo Anna Rita, funzionario bibliotecario;
  52. Lucidi Silvia, funzionario linguistico;
  53. Maniaci Luciana, funzionario linguistico;
  54. Mantegna Angelina, funzionario giudiziario;
  55. Marini Nicoletta, funzionario linguistico;
  56. Marino Paola, funzionario giudiziario;
  57. Mazza Vania, direttore amministrativo;
  58. Moscatelli Emanuela, funzionario linguistico;
  59. Moscatelli Mara, funzionario bibliotecario;
  60. Moscati Paola, direttore amministrativo;
  61. Napoleoni Stefania, funzionario giudiziario;
  62. Natola Alessandra, funzionario linguistico;
  63. Odato Francesca, funzionario giudiziario;
  64. Ottavi Stefania, funzionario giudiziario;
  65. Palleschi Alessia, funzionario giudiziario;
  66. Pattaro Cristina, funzionario linguistico;
  67. Pinori Antonella, funzionario giudiziario;
  68. Pucci Rita, funzionario linguistico;
  69. Raciti Anna Rossella, direttore amministrativo;
  70. Ragozzino Andrea, direttore amministrativo;
  71. Raponi Delia Serena, direttore amministrativo;
  72. Ratini Paola, funzionario linguistico;
  73. Riga Daniela, funzionario linguistico;
  74. Risitano Daniela, funzionario contabile;
  75. Rocchi Raffaele, funzionario statistico;
  76. Romiti Micaela, direttore amministrativo;
  77. Ronzitti Emanuela, direttore amministrativo;
  78. Sanges Anna, funzionario bibliotecario;
  79. Santini Rossana, direttore amministrativo;
  80. Scalzo Vera, funzionario giudiziario;
  81. Scantamburlo Martina, funzionario linguistico;
  82. Soldati Roberta, funzionario bibliotecario;
  83. Tecca Maria Caterina, funzionario linguistico;
  84. Tolomeo Luana, funzionario giudiziario;
  85. Tornese Maria, funzionario bibliotecario;
  86. Vecchio Elda, funzionario giudiziario;
  87. Zene Maria Emanuela, funzionario giudiziario;

La spesa relativa al funzionamento della commissione graverà sul cap. 1250, p.g. 10 e 2.

Roma, 19 marzo 2019

Il Ministro
Alfonso Bonafede


Strumenti