salta al contenuto

Decreto 9 novembre 2016 - Costituzione Commissione esaminatrice concorso notaio indetto con d.d. 21 aprile 2016

9 novembre 2016

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

IL MINISTRO

VISTA la legge 16 febbraio 1913, n. 89;

VISTA la legge 6 agosto 1926, n. 1365;

VISTO il decreto legislativo luogotenenziale 30 aprile 1946, n. 406;

VISTA la legge 3 giugno 1950, n. 375;

VISTA la legge 25 maggio 1970, n. 358;

VISTA la legge 30 aprile 1976, n. 197;

VISTA la legge 26 luglio 1995, n. 328;

VISTO l’art. 4 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;

VISTO il decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 166, e successive modifiche;

VISTA la legge 18 giugno 2009, n. 69, art. 66;

VISTI i regi decreti 14 novembre 1926, n. 1953, 22 dicembre 1932, n. 1728 e 2 maggio 1932, n. 496;

VISTI i decreti del Presidente della Repubblica 29 gennaio 1950, n. 231 e 1 dicembre 2003, n. 371;

VISTI i decreti ministeriali 24 febbraio 1997, n. 74, 8 agosto 1997, n. 290 e 10 novembre 1999, n. 456;

VISTO il decreto dirigenziale 21 aprile 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale - n. 33 del 26 aprile 2016, con il quale è stato indetto un concorso, per esame, a 500 posti di notaio;

VISTA la delibera con la quale il Consiglio nazionale del notariato, in data 14 ottobre 2016, ha indicato i nominativi dei notai disponibili a far parte della commissione esaminatrice, nonché tenuto conto delle dichiarazioni di revoca di tali disponibilità successivamente pervenute;

VISTE le acquisite dichiarazioni di disponibilità dei magistrati e dei docenti universitari a far parte della commissione esaminatrice;

RITENUTO, quanto alla selezione della componente magistratuale della commissione esaminatrice, che, in presenza di un elevato numero di dichiarazioni di disponibilità, debbano essere valorizzate, tra i magistrati con una significativa anzianità di servizio, le esperienze professionali maturate negli ultimi anni nei vari ambiti della giurisdizione;

RITENUTO che debba essere inoltre accordata preferenza ai magistrati che non abbiano fatto parte delle commissioni esaminatrici in concorsi per posti di notaio espletati in anni recenti e che - come peraltro previsto dal Consiglio superiore della magistratura in occasione della nomina delle commissioni esaminatrici per il concorso a esami per posti di magistrato ordinario - non ricoprano incarichi direttivi o semidirettivi, tenuto conto, in relazione a questi ultimi, dei molteplici e gravosi compiti organizzativi connessi all’esercizio di tali funzioni;

RITENUTO altresì di dover contenere la presenza di magistrati appartenenti agli uffici giudiziari del distretto di Corte d’appello di Roma, in considerazione della composizione delle ultime commissioni esaminatrici,

DECRETA

La commissione esaminatrice del concorso, per esame, a 500 posti di notaio, indetto con decreto dirigenziale 21 aprile 2016, è costituita nel modo seguente:      

  1. dott.ssa Marina MELONI, magistrato in servizio presso la Corte Suprema di Cassazione - PRESIDENTE;
  2. dott. Giuseppe CRICENTI, magistrato in servizio presso la Corte Suprema di Cassazione - VICE PRESIDENTE;
  3. dott.ssa Maria AGRIMI, magistrato in servizio presso  il Tribunale di Roma;
  4. dott.ssa Silvia ANTONIONI, magistrato in servizio presso il Tribunale di Roma;
  5. dott.ssa Cristina CAPRANICA, magistrato in servizio presso il Tribunale per i minorenni di Roma;
  6. dott.ssa Rosa Maria DELL’ERBA, magistrato in servizio presso la Corte d’appello di Roma;
  7. dott.ssa Carolina Addolorata ELIA, magistrato in servizio la Corte d’appello di Lecce;
  8. dott.ssa Teresa LIUNI, magistrato in servizio presso la Corte d’appello di Bari;
  9. dott.ssa Paola TANARA, magistrato in servizio presso il Tribunale di Milano;
     
  10. prof. Andrea BARENGHI, professore ordinario presso l’Università degli studi del Molise;
  11. prof.ssa Marilena GORGONI, professore ordinario presso l’Università degli studi di Lecce;
  12. prof. Massimo BIANCA, professore associato presso l’Università degli studi di Perugia;
  13. prof. Roberto SICLARI, professore associato presso l’Università degli studi “Mediterranea” di Reggio Calabria;
  14. prof. Giuseppe SPOTO, professore associato presso l’Università degli studi “Roma tre” di Roma;
  15. prof. Franco VALLOCCHIA, professore associato presso l’Università degli studi “La Sapienza” di Roma;
     
  16. dott.ssa Flavia DE FELICE, notaio in San Benedetto del Tronto;
  17. dott. Giovanni DI PIERDOMENICO, notaio in Pescara;
  18. dott. Ferdinando FIANDACA, notaio in pensione;
  19. dott. Maurizio FICANI, notaio in pensione;
  20. dott. Franco LUPO, notaio in Roma;
  21. dott. Angelo NOLI, notaio in Genova;
  22. dott. Giovanni Battista RICCIOTTI, notaio in pensione;
  23. dott. Giacomo SPAGNUOLO, notaio in Roma;
  24. dott. Mario TONI, notaio in Bari.

Esercitano le funzioni di segreteria presso la commissione:

dott. Enrico Sigfrido Dedola, direttore dell’ufficio II della Direzione generale della giustizia civile, coordinatore della segreteria;
dott.ssa Adele Verde, magistrato addetto alla Direzione generale della giustizia civile, coordinatore supplente della segreteria;

  1. Augugliaro Caterina, direttore amministrativo;
  2. Aureli Gabriela, direttore amministrativo;
  3. Boscarino Maria Assunta, direttore amministrativo;
  4. Cenci Luciana, direttore amministrativo;
  5. Chiara Delia, direttore amministrativo;
  6. Clementino Alessandra, direttore amministrativo;
  7. Contento Francesca, direttore amministrativo;
  8. Crescenzi Maria Antonietta, direttore amministrativo;
  9. De Filippis Vincenza, direttore amministrativo;
  10. Di Stefano Concetta, direttore amministrativo;
  11. Inzinza Guglielmo, direttore amministrativo;
  12. Mazza Vania, direttore amministrativo;
  13. Moscati Paola, direttore amministrativo;
  14. Paolucci Maria Luisa, direttore amministrativo;
  15. Raciti Anna Rossella, direttore amministrativo;
  16. Ragozzino Andrea, direttore amministrativo;
  17. Romiti Micaela, direttore amministrativo;
  18. Raponi Delia Serena, direttore amministrativo;
  19. Ronzitti Emanuela, direttore amministrativo;
  20. Santini Rossana, direttore amministrativo;
  21. Allocca Martateresa , funzionario giudiziario;
  22. Aragona Anna, funzionario linguistico;
  23. Aschettino Salvatore, funzionario giudiziario;
  24. Barbaro Paola, funzionario contabile;
  25. Bello Marilena, funzionario giudiziario;
  26. Biasini Giorgia, funzionario bibliotecario;
  27. Bonamini Maria, funzionario contabile;
  28. Brunelli Giampiero, funzionario bibliotecario;
  29. Bucci Antonia, funzionario UNEP;
  30. Capozziello Patrizia, funzionario contabile;
  31. Capuano Lucia, conservatore;
  32. Carriero Maria Assunta, funzionario contabile;
  33. Cataldi Emanuela, funzionario linguistico;
  34. Catania Mauro, funzionario bibliotecario;
  35. Cavaliere Luisa, funzionario giudiziario;
  36. Cavalli Margherita, funzionario bibliotecario;
  37. Cavallo Angelo, funzionario bibliotecario;
  38. Ceccarelli Laura, funzionario giudiziario;
  39. Cervini Luca, funzionario amministrativo;
  40. De Cesare Isabella, funzionario bibliotecario;
  41. De Sario Giusi, funzionario contabile;
  42. Di Iullo Gabriella, funzionario giudiziario;
  43. Di Maio Sabrina, funzionario UNEP;
  44. Di Tommaso Carmela, funzionario giudiziario;
  45. Errico Maria Francesca, funzionario linguistico;
  46. Foti Claudia, funzionario linguistico;
  47. Franchi Carla, funzionario giudiziario;
  48. Frezza Claudia, funzionario linguistico;
  49. Galterio Roberta, funzionario linguistico;
  50. Grilli Maria, funzionario giudiziario;
  51. Iaria Vincenza, funzionario statistico;
  52. Ivaldi Cristina, funzionario bibliotecario;
  53. Lamberti Rosario, funzionario UNEP;
  54. Lazzeri Lucia, funzionario linguistico;
  55. Lembo Maria Stella , funzionario giudiziario;
  56. Licini Maria Grazia, funzionario giudiziario;
  57. Longo Anna Rita, funzionario bibliotecario;
  58. Lucidi Silvia, funzionario linguistico;
  59. Maniaci Luciana, funzionario linguistico;
  60. Manieri Paolo, funzionario contabile;
  61. Mantegna Angelina, funzionario giudiziario;
  62. Marini Nicoletta, funzionario linguistico;
  63. Marino Paola, funzionario giudiziario;
  64. Metrangolo Maristella, funzionario UNEP;
  65. Monacelli Mirella, funzionario giudiziario;
  66. Moscatelli Emanuela, funzionario linguistico;
  67. Moscatelli Mara, funzionario bibliotecario;
  68. Napoleoni Stefania, funzionario giudiziario;
  69. Natola Alessandra, funzionario linguistico;
  70. Odato Francesca, funzionario giudiziario;
  71. Oppido Rosanna, funzionario organizzazione;
  72. Ottavi Stefania, funzionario giudiziario;
  73. Pace Cristina, funzionario giudiziario;
  74. Pattaro Cristina, funzionario linguistico;
  75. Pellegrini Maurizio, funzionario informatico;
  76. Petteruti Rita, funzionario giudiziario;
  77. Pezzano Clementina, funzionario giudiziario;
  78. Piccioni Daniela, funzionario informatico;
  79. Pinori Antonella, funzionario giudiziario;
  80. Pucci Rita, funzionario linguistico;
  81. Ratini Paola, funzionario linguistico;
  82. Riga Daniela, funzionario linguistico;
  83. Sanges Anna, funzionario bibliotecario;
  84. Scantamburlo Martina, funzionario linguistico;
  85. Sgattoni Guido, conservatore;
  86. Soldati Roberta, funzionario bibliotecario;
  87. Tecca Maria Caterina, funzionario linguistico;
  88. Tolomeo Luana, funzionario giudiziario.

La spesa relativa al funzionamento della commissione graverà sul cap. 1250, p.g. 10 e 2.
Il presente decreto sarà trasmesso alla Ragioneria per il visto.

Roma, 9 novembre 2016

IL MINISTRO
Andrea Orlando

Visto dalla Ragioneria generale dello Stato n. 10706 del 10/11/2016.


Strumenti