Decreto 20 maggio 2016 - Nomina componenti commissione concorso a 340 posti di magistrato ordinario indetto con d.m. 5 novembre 2014

20 maggio 2016


Il Ministro della Giustizia

Visto il decreto ministeriale 5 novembre 2014 con il quale è stato indetto un concorso, per esami, a 340 posti di magistrato ordinario;

Visto il regio decreto del 30 gennaio 1941, n. 12;

Vista la legge 13 febbraio 2001, n. 48;

Visto il decreto ministeriale 18 luglio 2003;

Visto il decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160;

Visto il decreto interministeriale 23 dicembre 2008;

Viste le delibere del Consiglio Superiore della Magistratura in data 25 giugno 2015, 1 e 3 luglio 2015 e 6 agosto 2015, con le quali è stata nominata la commissione esaminatrice;

Considerato che ai sensi degli artt. 5 e 6 del richiamato decreto ministeriale 5 novembre 2014 occorre procedere alla nomina dei docenti universitari di lingua straniera ai fini dell’espletamento della prova orale del concorso;

Vista la delibera del Consiglio Superiore della Magistratura in data 6 aprile 2016;

Visto il decreto ministeriale 13 aprile 2016;

Vista la successiva delibera del Consiglio Superiore della Magistratura in data 11 maggio 2016
 

DECRETA
 

Sono nominati componenti della Commissione esaminatrice del concorso, per esami, a 340  posti di  magistrato ordinario, indetto con decreto ministeriale 5 novembre 2014, i seguenti docenti universitari di lingue straniere:

Lingua francese

  • Valerio CORDINER - Università degli studi di Roma “La Sapienza”
  • Luigi MAGNO - Università degli studi di Roma “Roma Tre”

Lingua spagnola

  • Maria Purificacion LOZANO ZAHONERO - Università degli studi di Roma “Tor Vergata”
  • Elena Elisabetta MARCELLO - Università degli studi di Roma “Roma Tre”
  • Antonio CASTORINA - Università degli studi di Roma “Roma Tre”

Lingua tedesca

  • Maria Caterina POZNANSKI - Università degli studi di Roma “Tor Vergata”
  • Stefania DE LUCIA - Università degli studi di Roma “La Sapienza”

La relativa spesa graverà sul capitolo 1451 P.G. 1 dello stato di previsione di questo Ministero per l’anno finanziario 2016 e su quello equivalente per l’anno successivo.

Roma, 20 maggio 2016

IL MINISTRO
Andrea Orlando


Strumenti