Decreto 15 maggio 2018 n.367 - Modifica e integrazione commissione per selezione esperti psicologi e criminologi - Provveditorato Regionale - EMILIA-ROMAGNA-MARCHE

28 marzo 2018

Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria
Provveditorato regionale per l’Emilia-Romagna e Marche

Decreto n. 367

il Provveditore regionale

Visto l’art. 80 della legge 26.07.1975 nr. 354, che al quarto comma prevede che l’Amministrazione Penitenziaria può avvalersi, per lo svolgimento delle attività di osservazione e trattamento nei confronti dei detenuti e degli internati, di professionisti in psicologia, pedagogia, psichiatria e criminologia clinica;

Visto l’art. 132 del decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 2000, nr. 230, che prevede per ogni distretto di Corte di Appello la formazione di un elenco nel quale iscrivere quegli esperti che, a seguito di colloquio e di valutazione dei titoli, siano stati ritenuti idonei a svolgere la loro attività nello specifico settore penitenziario;

Ritenuto che a norma dell’art. 32 della legge 395 del 15 dicembre 1990 e dell’art. 8, lettera m) e n) del Decreto Legislativo del 30 ottobre 1992 nr. 444 la materia rientra nelle attribuzioni dei Provveditorati Regionali;

Vista la circolare nr. 3645/6095 dd. 11 giugno 2013 del DAP – Direzione Generale del Personale e della Formazione – Ufficio Secondo del Personale Amministrativo e Tecnico di ruolo e di non di ruolo, relativa agli esperti ex art. 80 O.P.;

Visto l’Avviso di Selezione di questo Provveditorato datato 18 gennaio 2018;

Considerato il prosieguo dei lavori della Commissione oltre il termine inizialmente preventivato, in ragione dell’elevato numero dei partecipanti alla selezione che hanno presentato valida domanda di ammissione;

Preso atto che l’attuale Segretario supplente dr.ssa Anna Ludovico non può assicurare l’eventuale propria presenza ai lavori della Commissione, in caso di sostituzione, in ragione di rapporto di lavoro a tempo parziale verticale in atto durante la pausa estiva;

Rilevato che occorre procedere a stabile programmazione per eventuale sostituzione del Segretario nominato con uno nuovo supplente al fine di consentire lo svolgersi regolare dei lavori programmati dalla Commissione insediatasi;

Decreta

Art.1

Il presente decreto integra parzialmente e modifica il decreto provveditoriale n. 238 datato 28 marzo 2018 con il quale veniva istituita la Commissione presso il Provveditorato Regionale per l’Emilia-Romagna e Marche con il compito di procedere ad accertare l’idoneità degli aspiranti esperti in psicologia e in criminologia ad operare nelle specifiche attività del settore penitenziario.

Art. 2

La Commissione di cui al precedente articolo dalla data del presente decreto risulta così composta:

  • Presidente - dott. Marco Bonfiglioli – Dirigente Ufficio III – PRAP Bologna;
  • Componente Effettivo - dott. Angelo De Iovanna – Gen. b. Ufficio IV – PRAP Bologna;
  • Componente Effettivo – dott.ssa Nicoletta Toscani – Dirigente – Casa Circondariale Bologna;
  • Segretario Effettivo – dott. Mauro Danieli – Funzionario organizzazione relazioni Ufficio I – PRAP Bologna;

In caso di assenza o impedimento del Presidente Effettivo, dei Componenti Effettivi e/o del Segretario Effettivo, le funzioni ad essi demandate saranno espletate da:

  • Presidente Supplente – dott.ssa Claudia Clementi – Dirigente – Casa Circondariale Bologna;
  • Componente Supplente – dott. Antonino Campione – Dirigente – Ufficio II – PRAP Bologna;
  • Componente Supplente – dott.ssa Palma Mercurio – Dirigente – Casa Circondariale Forlì;
  • Segretario Supplente – sig. Giorgio Schininà – Operatore – Ufficio I – PRAP Bologna.

Art. 3

La scadenza per i lavori della Commissione è fissata alla data del 30 settembre 2018.

Bologna, 15 maggio 2018

Il Provveditore reggente
Enrico Sbriglia


Strumenti