salta al contenuto

Provvedimento 24 febbraio 2017 - Costituzione della Commissione esaminatrice del concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia - Amministrazione giudiziaria indetto con bando del 18 novembre 2016

24 febbraio 2017

Ministero della Giustizia
Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi
Direzione Generale del Personale e della Formazione

IL DIRETTORE GENERALE

 

Visto il Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni” e successive integrazioni e modificazioni;

Visto il Decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, recante le norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi, così come modificate dal decreto del Presidente della Repubblica 30 ottobre 1996, n. 693;

Visto il bando del concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia - Amministrazione giudiziaria indetto con bando del 18 novembre 2016 (pubblicato in G.U. del 22 novembre 2016 - 4ª serie speciale n. 92);

Rilevata l’opportunità di nominare la Commissione esaminatrice ai sensi dell’art.5 del citato bando di concorso nel rispetto di quanto previsto all’articolo 9 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487 e successive integrazioni e modificazioni ed in conformità ai principi dettati dall’articolo 35, comma 3, lettera e), del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;

Considerato come l’elevato numero di domande, l’esigenza di celere copertura dei posti messi a concorso secondo quanto indicato dalle finalità del decreto-legge 30 giugno 2016, n. 117, convertito con modificazioni dalla legge 12 agosto 2016. n. 161 e del DM 20 ottobre 2016 del Ministro della giustizia di concerto con il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione unitamente alla grave scoperture di organico, determinano la necessità di vedere assicurato un idoneo numero di componenti supplenti;

Vista la Direttiva del Ministro in data 7 settembre 2016 relativa alle politiche del personale;

Valutato che il dott. Pietro Antonio Sirena ha i requisiti per la nomina a Presidente della citata Commissione, così come il dott. Luigi Di Mauro quale Presidente supplente e acquisite le disponibilità dei predetti;

DISPONE

La Commissione esaminatrice del concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 800 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Assistente giudiziario, Area funzionale seconda, fascia economica F2, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria indetto con bando del 18 novembre 2016 è costituita come segue:

  • Presidente effettivo: SIRENA Pietro Antonio già Consigliere di Cassazione
  • Componente effettivo: DE LIPSIS Raffaele Maria, già Presidente di Sezione del Consiglio di Stato
  • Componente effettivo: VALCALDA Rosalba, già Dirigente di questa Amministrazione
  • Segretario effettivo: MARZATICO Rosalba Funzionario giudiziario del Ministero
     
  • Presidente supplente: DI MAURO Luigi già Direttore Generale della Giustizia minorile  

Componenti supplenti:

  • BALDINI Mario, Dirigente nel Tribunale di La Spezia
  • CIOFFI Antonella, Dirigente nel Tribunale di Brescia
  • COLECCHIA Loredana, già Dirigente di questa Amministrazione
  • COLETTA Rita Smeralda, Dirigente presso il Giudice di pace di Torino
  • GENCO Raimondo, già Presidente del Tribunale di Gela e Presidente di Sezione del Tribunale di Marsala
  • MARTINI Paola, Dirigente del Tribunale di Viterbo
  • MASSARO Gianluca, Magistrato del Tribunale di Siena
  • MINUNNI Antonella, Magistrato del Tribunale di Roma
  • PATRONE Francesco, Magistrato del Tribunale di Roma
  • RICCI Pasquale, già Dirigente di questa Amministrazione
  • SARACINI Enrico, Magistrato della Corte d’Appello di Bologna
  • STRANIERI Caterina, Dirigente del Tribunale di Velletri

Segretari supplenti:

  • DIANETTI Sabrina, Funzionario giuridico pedagogico presso questa Amministrazione
  • LUPI Donatella, Funzionario giudiziario in servizio presso questa Amministrazione
  • PARIGI Paola, Direttore amministrativo in servizio presso questa Amministrazione

I compensi previsti dal D.P.C.M. 23 marzo 1995, eventualmente dovuti al Presidente, ai Componenti e al Segretario, al Presidente supplente, ai Componenti supplenti e ai Segretari supplenti della predetta Commissione, nonché i rimborsi, ove  spettanti,  per spese di viaggio, vitto e alloggio (cosiddette spese di missione)  graveranno sul capitolo 1461 - piano gestionale 4 e piano gestionale 1 – del bilancio del Ministero della Giustizia,  nell’ambito della Missione “Servizi istituzionali e generali delle amministrazioni pubbliche”; Programma “Servizi e affari generali per le amministrazioni di competenza”; Azione “Gestione comune di beni e servizi”; Centro di responsabilità “Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria del personale e dei servizi” per l’anno 2017 e i corrispondenti capitoli per gli anni successivi.

Roma, 24 febbraio 2017

Il Direttore generale
Barbara Fabbrini