Hai cercato:
  • tipo di documento:  scheda di sintesi  Annulla la faccetta selezionata
  • tipo di selezione:  magistrato  Annulla la faccetta selezionata

Torna indietro

Magistrato ordinario - 29 ottobre 2019 - Concorso per 310 posti - Scheda di sintesi


Avviso 2 maggio 2022
 

Alla data del 2 maggio 2022 la commissione ha esaminato:

3.502 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 202 candidati

 

Avviso 13 aprile 2022

D.m. 12 aprile 2022 - Modifica Commissione esaminatrice

 

Avviso 7 aprile 2022

Alla data del 1 aprile 2022 la commissione ha esaminato:

3081 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 175 candidati

 


Avviso 1 marzo 2022
 

Alla data del 1 marzo 2022 la commissione ha esaminato:

2610 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 148 candidati

 


Avviso 1 febbraio 2022

Alla data del 31 gennaio 2022 la commissione ha esaminato:

2152 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 127 candidati

 

Avviso 12 gennaio 2022

Alla data del 10 gennaio 2022 la commissione ha esaminato:

1822 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 108 candidati

 

Avviso 13 dicembre 2021

Alla data del 13 dicembre 2021 la commissione ha esaminato:

1.609 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 93 candidati

 

Avviso 2 dicembre 2021

Alla data del 2 dicembre 2021 la commissione ha esaminato:

1.532 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 88 candidati

 

Avviso 11 novembre 2021

D.m. 10 novembre 2021 - Modifica Commissione esaminatrice

 

Avviso 2 novembre 2021

Alla data del 2 novembre 2021 nella banca dati risultano i seguenti dati:

corrette 1.050 buste (ogni busta contiene i due elaborati)
idonei 57 candidati

 

Avviso 19 ottobre 2021

D.m. 18 ottobre 2021 - Modifica Commissione esaminatrice

 

Avviso 1 ottobre 2021

Alla data odierna, in banca dati risultano le seguenti informazioni: la commissione esaminatrice ha esaminato 553 buste (ogni busta contiene i due elaborati consegnati dal candidato). Risultano idonei 30 candidati.

 

Avviso 29 settembre 2021

D.m. 28 settembre 2021 - Modifica Commissione esaminatrice

 

Avviso 21 settembre 2021 - Criteri valutazione prove scritte

Verbale n. 8

L’anno 2021 il giorno 23 del mese di luglio alle ore 09,00 si è riunita in Roma, presso il Ministero della Giustizia, Via Arenula n. 70, piano terra, stanza n. 50, la Commissione esaminatrice del concorso per esami a 310 posti di magistrato ordinario indetto con D.M. 29/10/2019.

Sono presenti i commissari:

  1. Dott. Giacomo FUMU - Presidente
  2. Dott. Sebastiano Lelio AMATO - Componente
  3. Dott.ssa Maria Luisa ARIENZO - Componente
  4. Dott.Massimo BATTISTINI - Componente
  5. Dott.ssa Dora BONIFACIO - Componente
  6. Dott.ssa Giuseppina CIPOLLA  Componente
  7. Dott.ssa Beatrice CROSTI - Componente
  8. Dott. Salvatore DI LONARDO - Componente
  9. Dott.ssa Maria Raffaella FALCONE - Componente
  10. Dott. Enrico Francesco FONTANINI - Componente
  11. Dott.ssa Nadia GARRAPA - Componente
  12. Dott. Nicolangelo GHIZZARDI - Componente
  13. Dott. Salvatore LATELLA - Componente
  14. Dott.ssa  Antonia LEONE - Componente
  15. Dott.ssa Simona MAGNANENSI - Componente
  16. Dott.Raffaele MONTALDI - Componente
  17. Dott. Attilio ORIO - Componente
  18. Dott.ssa Alessandra PISCITIELLO - Componente
  19. Dott.Luca PONIZ - Componente
  20. Dott. Marco ULZEGA - Componente
  21. Dott. Massimo VICINANZA - Componente
  22. Prof. Andrea BARENGHI - Componente
  23. Prof.ssa Cristina CARICATO - Componente
  24. Prof. Giovanni D’ALESSANDRO - Componente
  25. Prof. Carlo LONGOBARDO - Componente
  26. Prof.Giulio Nicola NARDO - Componente
  27. Avv. Michele CAVARRETTA - Componente
  28. Avv.  Alberto MARCHESI - Componente
  29. Dott. Alessandra VIVIANO - Segretario

Il Presidente, verificata la presenza di tutti i componenti della Commissione, dichiara aperta la seduta per l’elaborazione dei criteri che presiederanno alla valutazione delle prove scritte.

A tal fine, la Commissione, nel suo plenum, allo scopo di garantire la formazione di giudizi oggettivi ed uniformi nella correzione, ritiene che possa considerarsi idoneo il singolo elaborato che:

  • presenti una forma italiana corretta sotto il profilo terminologico, sintattico e grammaticale e riveli adeguata padronanza della terminologia giuridica nonché sufficiente chiarezza espositiva, requisiti tutti indispensabili per la corretta redazione dei provvedimenti giudiziari;
  • presenti una pertinente, coerente, ed esauriente trattazione del tema assegnato e dimostri in capo al candidato una sufficiente conoscenza degli istituti cui direttamente esso si riferisce e dei principi fondamentali della materia, nonché un’adeguata cultura giuridica generale;
  • riveli la capacità del candidato di procedere all’analisi delle problematiche sottese agli argomenti proposti dalle tracce, dimostrando la consapevolezza critica delle fonti normative e dell’elaborazione giurisprudenziale e dottrinale ed esponendo l’esito del ragionamento giuridico con stile sintetico e contenuti non meramente nozionistici.
     

Nei giorni dal 26 al 30 luglio 2021 la Commissione opererà collegialmente, nella sua interezza, allo scopo di assicurare la migliore intesa sull’applicazione dei criteri valutativi sopraindicati.

La seduta è chiusa alle ore 13,30.

IL PRESIDENTE
Consigliere Giacomo Fumu

IL SEGRETARIO
Alessandra Viviano

 

Avviso 6 settembre 2021 - Correzione elaborati

 

Nel database dell’Ufficio concorsi risultano al 2 settembre 2021:

Buste corrette - 130 (ogni busta contiene 2 elaborati dei candidati che hanno consegnato )

Candidati idonei - 6

 

 

D.m. 30 luglio 2021 - Modifica Commissione esaminatrice

 


ACCESSO all’AREA RISERVATA AL CANDIDATO per:

CERTIFICATI di presenza
ACCESSO agli atti

 

►Avvisi 23 luglio 2021 - Dati statistici

In relazione alla procedura concorsuale che si è svolta presso 6 diverse sedi, dal 12 al 16 luglio 2021, i dati sono:

  • Candidati presenti: 5.827
  • Candidati che hanno consegnato: 3.797

Termine delle procedure di raggruppamento buste: 22 luglio 2021

 

►Avvisi 20 luglio 2021

Le operazioni di raggruppamento delle buste contenenti i temi dei candidati che hanno consegnato avranno luogo presso il Ministero della giustizia, via Arenula 70, Roma, piano terra, stanza 50, nei giorni 21 e 22 luglio 2021, dalle ore 9.00.

Per ottenere il certificato di presenza alle procedure identificative ed alle prove scritte, il candidato deve accedere alla propria area personale utilizzando le credenziali già usate per inviare la domanda di partecipazione.

 

►Avviso 16 luglio 2021

Verbale n.5 - Estrazione traccia diritto penale

MATERIA ESTRATTA : DIRITTO PENALE

TRACCIA ESTRATTA: Natura della responsabilità dell’ente per reati commessi nel suo interesse o a suo vantaggio. Si esamini, in particolare, il profilo della responsabilità dell’ente per la commissione dei reati di omicidio colposo e lesioni colpose.

TRACCIA NON ESTRATTA: La confisca senza condanna: natura, ratio, limiti e tutele
TRACCIA NON ESTRATTA: Reati culturalmente orientati con riferimento ai rapporti familiari e lavorativi

 

►Avviso 15 luglio 2021

Verbale n.4 - Estrazione traccia diritto civile

MATERIA ESTRATTA : DIRITTO CIVILE

TRACCIA ESTRATTA: Danno biologico, danno morale e personalizzazione del danno

TRACCIA NON ESTRATTA: Violazione di norme imperative e rimedi contrattuali
TRACCIA NON ESTRATTA: Tipicità dei diritti reali e autonomia negoziale

 

►Avviso 12 luglio 2021 ore 17.00

La Commissione esaminatrice del concorso per magistrato ordinario indetto con d.m. 29 ottobre 2019 comunica che si riserva di valutare l'ammissibilità alla consultazione dei testi anche successivamente alla loro consegna ai sensi dell’art. 7 del Regio Decreto n. 1860/1925, secondo i criteri già comunicati mediante pubblicazione sul sito istituzionale del Ministero della giustizia.

 

Avviso 9 luglio 2021

Si comunica che i tempi aggiuntivi concessi ai candidati diversamente abili o comunque aventi diritto, a seguito di delibera del Consiglio Superiore della Magistratura in data 8 luglio 2021, sono stati rimodulati in 60 minuti.

Per le candidate richiedenti tempi aggiuntivi per allattamento, gli stessi sono pari a 45 minuti.

 

Avviso 5 luglio 2021

Le prove scritte del concorso indetto con d.m. 29 ottobre 2019, saranno espletate su sei sedi come da d.m. 29 aprile 2021:

  1. BARI : PUGLIA
  2. BOLOGNA: EMILIA ROMAGNA - CAMPANIA - BASILICATA
  3. MILANO: LOMBARDIA - SICILIA
  4. RIMINI: FRIULI VENEZIA GIULIA – VENETO – TRENTINO ALTO ADIGE – ABRUZZO -MOLISE - MARCHE E PROVINCIA DI RIMINI
  5. ROMA: LAZIO - CALABRIA
  6. TORINO: PIEMONTE – VALLE D’AOSTA – LIGUIRIA – TOSCANA - UMBRIA - SARDEGNA

I candidati sono distribuiti secondo la residenza dichiarata al momento della domanda o dichiarata entro il 30 aprile 2021.

La consegna dei codici nelle varie sedi concorsuali inizierà il 12 luglio 2021 come da diario pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 28 maggio 2021.

Si ricorda di portare il certificato vaccinale, se già fatte entrambe le dosi o anche una sola, nei 15 giorni precedenti gli accessi alle sedi concorsuali e dunque:

  • entro il  28 giugno per il 12 luglio
  • 29 giugno per il 13 luglio
  • 30 giugno per il 14 luglio
  • 1 luglio per il 15 luglio
  • 2 luglio per 16 luglio
     

In alternativa va esibito il certificato di tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti l’accesso alla sede concorsuale, secondo le indicazioni specificate dall’art. 2, n 5, del Decreto Ministeriale 29 aprile 2021

Ad ogni accesso alle sedi concorsuali occorre inoltre presentare autocertificazione ai sensi dell’art. 2 n. 6 del D.M. 29 aprile 2021 compilando il modulo scaricabile al link sottostante:


AUTODICHIARAZIONE COVID 19 (pdf, 113 Kb)

 

Avviso 1° luglio 2021 - Consultazione codici

La Commissione, in applicazione dell’art. 11, comma 4, del decreto-legge 1 aprile 2021, n 44, precisa che saranno esclusi dalla consultazione durante le prove scritte i codici illustrati, annotati, esplicati e/o commentati con dottrina e/o giurisprudenza che non sia costituita da meri riferimenti ai dispositivi delle pronunce della Corte Costituzionale.

Sono esclusi, altresì, i codici che recano indici che suggeriscono percorsi argomentativi.

Non sono ammesse stampe private e fotocopie di testi normativi.

 


►Avviso 25 giugno 2021
 

D.m. 24 giugno 2021 - Nomina dei Componenti titolari dei Comitati di vigilanza delle sedi di: ROMA, MILANO, TORINO, BOLOGNA, RIMINI E BARI

D.m. 24 giugno 2021 - Modifica Commissione esaminatrice

D.m. 7 giugno 2021 - Integrazione e modifica del decreto ministeriale 29 aprile 2021 su Modalità operative del concorso a 310 posti di magistrato ordinario indetto con D.M. 29 ottobre 2019

 


Avviso 23 giugno 2021
 

D.m. 22 giugno 2021  - Modifica Commissione esaminatrice

D.m. 22 giugno 2021 - Integrazione nomina Segretari di Commissione sede di ROMA

 


Avviso 21 giugno 2021

D. m. 18 giugno 2021 - Nomina dei Segretari di Commissione e di Comitati di vigilanza delle sedi di: ROMA, MILANO, TORINO, BOLOGNA, RIMINI E BARI

 

Avviso 16 giugno 2021
 

D. m. 14 giugno 2021 - Composizione della Commissione esaminatrice del concorso

 

Avviso 9 giugno 2021
 

Il 25 giugno 2021, nella G.U. 4ª serie speciale “concorsi ed esami” n. 50, sarà pubblicato un decreto ministeriale ad integrazione e modifica del decreto ministeriale 29 aprile 2021, dove si prevede l’esonero dall’obbligo di tampone per test COVID, per i soggetti vaccinati anche con una singola dose somministrata da almeno quindici giorni.

 

Avviso 28 maggio 2021

 


Avviso 19 aprile 2021 - Nuove convocazioni
 

Stante l’annullamento del decreto ministeriale 14 gennaio 2021, contenente il diario delle prove scritte del concorso a 310 posti di magistrato ordinario, indetto con dm 29 ottobre 2019, si procederà ad una nuova convocazione, su più sedi e sulla base del luogo di residenza dichiarato in domanda o successivamente modificato e comunicato all’ufficio concorsi.

A tal fine si fa presente che sono stati recepiti tutti i cambi di residenza comunicati al 31 dicembre 2020 e che l’ufficio procederà a recepire in banca dati anche quelli comunicati successivamente al 31 dicembre 2020.

Il termine ultimo, prima della nuova convocazione, per comunicare ulteriori eventuali cambi di residenza, è il 30 aprile 2021.

Si prega di attenersi a quanto sopra.

Si ricorda che il criterio per la convocazione sarà esclusivamente il luogo di residenza del candidato.

 


Avviso 16 aprile 2021 - Annullamento diario prove scritte
 

In ordine alle prove scritte del concorso, per esami, a trecentodieci posti di magistrato ordinario, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 novembre 2019, si comunica che, in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica da COVID – 19 e del carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia sul territorio nazionale, il diario delle prove scritte, adottato con D.M. 14 gennaio 2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 7 del 26 gennaio 2021, è annullato.

Il nuovo diario delle prove scritte sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 28 maggio 2021.

 

 

Avviso 26 marzo 2021 - Prove scritte

In ordine allo svolgimento delle prove scritte, di cui al d.m. 14 gennaio 2021, le ulteriori comunicazioni concernenti la procedura saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 16 aprile 2021.

 


Avviso 26 gennaio 2021 - D.m. 14 gennaio 2021 - Diario prove scritte


►La convocazione dei candidati alle procedure identificative ed alle prove scritte di cui al decreto ministeriale 14 gennaio 2021 è in ordine alfabetico, a partire dai candidati i cui cognomi iniziano con la lettera «A».

A tal fine, non si è tenuto conto di eventuali particelle o apostrofi presenti nel cognome dei candidati (es. D’AMICO = DAMICO;  DE LUCA = DELUCA), che sono stati considerati, pertanto, come un’unica parola.

Analogamente, l’eventuale secondo cognome è stato unito al primo, considerandolo come un’unica parola (es. BIANCO VERDE Alessandro = BIANCOVERDE Alessandro).

 


Avviso 22 dicembre 2020 - Comunicazioni ai candidati

Il rinnovo del documento di riconoscimento per scadenza o smarrimento non ha alcuna rilevanza ai fini della partecipazione al concorso, sebbene il nuovo documento di riconoscimento sia ovviamente diverso da quello allegato alla domanda di partecipazione. In base alle regole generali, i candidati devono presentarsi alle prove muniti di valido documento di identità.  Ciò che rileva è il mutamento del luogo di residenza, rispetto a quanto dichiarato in domanda, che, come da avviso precedente, deve essere comunicato all'ufficio entro il 31 dicembre 2020.

 


Avviso 9 dicembre 2020 - Svolgimento prove scritte

Al fine di meglio corrispondere alle esigenze di sicurezza e di distanziamento sociale imposte dall’epidemia covid19, e sentito il CTS, si informa che le prove scritte del concorso si svolgeranno su 2 sedi, in via di individuazione e in date che saranno successivamente comunicate.

Come già avvenuto in passato, i candidati saranno ripartiti in base alla residenza dichiarata in domanda o a quella successivamente comunicata all’ Ufficio Concorsi all’ indirizzo di cui all’art. 15 del bando di concorso.

A tale riguardo e per motivi organizzativi, ai sensi dell’art. 3 del bando di concorso, si prega trasmettere al predetto Ufficio, tempestivamente e comunque non oltre il 31 dicembre 2020, le comunicazioni inerenti alle intervenute variazioni di residenza, rispetto a quanto dichiarato in domanda.

Statistiche concorso

 

Avviso 27 novembre 2020 - Rinvio pubblicazione calendario prove scritte

La recrudescenza dell’epidemia COVID-19 ed i conseguenti provvedimenti emergenziali adottati per fronteggiare la stessa, impongono un nuovo differimento della pubblicazione del diario delle prove scritte del concorso per magistrato ordinario indetto con D.M. 29 ottobre 2019.

L’Amministrazione sta concretamente e costantemente operando, in sinergia con il Ministero della Salute ed i diversi attori istituzionali coinvolti nella gestione di procedure concorsuali di rilievo nazionale, per dare corso allo svolgimento delle prove, con modalità organizzative che consentano la partecipazione dei candidati, del personale di vigilanza e della commissione, in condizioni di sicurezza sanitaria.

A tale riguardo, si comunica che l’effettuazione delle prove scritte è in programmazione per il prossimo mese di maggio 2021 e che il relativo diario sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 26 gennaio 2021.

 

 

Avviso 25 settembre 2020 - Rinvio pubblicazione calendario prove scritte

Il diario delle prove scritte del concorso a 310 posti di magistrato ordinario sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale concorsi ed esami del 27 novembre 2020

La perdurante situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 ha reso necessario un differimento dello svolgimento delle prove scritte del concorso per magistrato ordinario indetto con d.m. 29 ottobre 2019, per come originariamente programmate.
In tale contesto emergenziale, il Ministero della giustizia ha già attivato un tavolo tecnico con il Ministero della salute ed i diversi attori istituzionali coinvolti nella gestione di procedure concorsuali di rilievo nazionale, al fine di elaborare mirate indicazioni operative che consentano il prossimo svolgimento delle prove concorsuali in condizioni di piena sicurezza per i candidati e tutti gli operatori coinvolti.
La gestione operativa del concorso per magistrato ordinario, infatti, è costantemente monitorata, trattandosi di un asset strategico nell’ambito delle politiche assunzionali del Ministero della giustizia; e l’Amministrazione porrà in essere ogni attività per consentire una sollecita attuazione della richiamata procedura concorsuale, nel rispetto delle necessarie misure di contenimento sanitario.

 

 

Avviso 24 luglio 2020 - Rinvio pubblicazione calendario prove scritte

Il diario delle prove scritte del concorso a 310 posti di magistrato ordinario sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale concorsi ed esami del 25 settembre 2020

 

 

Avviso 24 aprile 2020 - Rinvio pubblicazione calendario delle prove scritte

Il diario delle prove scritte del concorso a 310 posti di magistrato ordinario, indetto con d.m. 29 ottobre 2019, sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale concorsi ed esami del 24 luglio 2020.

 


Avviso 27 marzo 2020 - Rinvio pubblicazione calendario delle prove scritte

Il diario delle prove scritte del concorso a 310 posti di magistrato ordinario, indetto con d.m. 29 ottobre 2019, sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale concorsi ed esami del 24 aprile 2020.

 


Avviso 21 febbraio 2020 - Domande irricevibili ( pdf, 47 Kb)

Si tratta di domande NON INVIATE dall’aspirante candidato in quanto semplicemente COMPILATE o REGISTRATE nella procedura informatica.

Pertanto, sono da considerarsi irricevibili ai sensi dell’art. 3 del bando di concorso, adottato con d.m. 29 ottobre 2019.

(In linea fino al 30 aprile 2020)

 


Avviso 19 novembre 2019

La procedura di compilazione ed invio della domanda di partecipazione al concorso è interamente ed esclusivamente telematica.

Il candidato dovrà preliminarmente registrarsi sul sito del Ministero della Giustizia, inserendo le credenziali di autenticazione richieste dal bando. Effettuata la registrazione, il candidato dovrà, compilare il form di domanda disponibile sul sito e registrare i dati inseriti; il sistema informatico notificherà al candidato il file contenente la domanda di partecipazione che dovrà essere stampata, firmata, scansionata in formato PDF unitamente a copia del documento di riconoscimento ed alla ricevuta di versamento del diritto di segreteria ed, infine, inviata attraverso l’upload/caricamento sul sito del file contenente la domanda.

In mancanza di invio, la domanda sarà considerata tamquam non esset.

Per problematiche tecniche, i candidati possono chiedere supporto esclusivamente via e-mail a: supportotecnicoutenti.siticoncorsiesami@giustizia.it, indicando:

  • La procedura concorsuale
  • Codice fiscale
  • I recapiti telefonici

Possono partecipare al concorso, solo ed esclusivamente coloro i quali siano in possesso dei requisiti previsti dall'art 2 del decreto legislativo 5 aprile 2006, n. 160, nel testo vigente, e dall’art. 73, comma 11 bis, del decreto legge 21 giugno 2013, n. 69, nel testo vigente (articoli 2, 3 e 4 del bando). I requisiti devono essere posseduti entro i termini di vigenza del bando, pena l’esclusione dalla procedura.

I candidati per poter partecipare alla procedura concorsuale dovranno essere in regola con il pagamento di un diritto di segreteria pari a 50 euro, quale contributo per l’organizzazione delle prove concorsuali. Tale contributo non è rimborsabile. La ricevuta del versamento dovrà essere allegata alla domanda di partecipazione ed inviata con la stessa.


REGISTRAZIONE disponibile solo con bando attivo per i candidati non ancora registrati

ACCESSO all’AREA RISERVATA AL CANDIDATO per la compilazione della domanda, CERTIFICATI di presenza ed ACCESSO atti

PASSWORD dimenticata

FAQ