Allievo agente polizia penitenziaria - 27 febbraio 2018 - Concorso per 1220 posti ruoli maschile e femminile - FAQ tecniche

Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria

Concorso pubblico, per esami, per il reclutamento di complessivi n. 197 posti (n. 147 uomini; 50 donne) di allievo agente del Corpo di polizia penitenziaria,
pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie speciale – n. 78 del 13 ottobre 2017.

Risposte alle domande più frequenti
F.A.Q. TECNICHE

 

  1. Se uso la freccia del browser, oppure ricarico la pagina, esco dalla procedura!
    Per scorrere all’indietro le pagine della domanda è opportuno usare il tasto “Indietro” visibile nella parte bassa di ogni pagina, invece, usando la freccia del browser, oppure ricaricando la pagina, si chiude la sessione di lavoro ed è indispensabile presentarsi nuovamente con le proprie credenziali.
     
  2. Se invio una nuova domanda posso ancora vedere quelle inoltrate precedentemente?
    No! Inviando una nuova domanda vengono annullate tutte le precedenti relative allo stesso bando che quindi non saranno più consultabili.
     
  3. Posso correggere una domanda già inoltrata?
    No! Una domanda inviata non può in alcun modo essere modificata; nel caso ci si accorga che una domanda contiene qualche errore solo dopo averla inoltrata, l’unica possibilità è annullarla inoltrandone una nuova che sostituirà integralmente la precedente.
     
  4. Ho perso la ricevuta e la domanda. Posso recuperarle? E come?
    Si! È possibile recuperare la domanda e la ricevuta accedendo all’applicazione dei concorsi e scegliendo il menu “Visualizza situazione domande”. Una volta selezionata la domanda INVIATA e cliccato il pulsante “Gestisci”, è possibile procedere nuovamente al download dei file PDF della ricevuta e della domanda presentata.